Foto di giorgio almirante
Frasi di Giorgio Almirante
La scheda di Giorgio Almirante
Politico e giornalista
Nascita: Salsomaggiore Terme (Parma) il 27/6/1914data morte il 22/5/1988
Nasce da una famiglia di attori con antichissime origine aristocratiche e dopo essersi stabilito a Torino, mentre frequenta ancora il liceo classico, comincia a lavorare come giornalista per il quotidiano fascista “Il Tevere”, con cui collabora fino a diventarne caporedattore. Si laurea in lettere e prosegue la carriera giornalistica fino all'arruolamento nelle truppe fasciste con cui combatte la Campagna del Nordafrica. Nel 1943 aderisce alla Repubblica Sociale Italiana (RSI) per cui svolge vari incarichi militari e istituzionali e poi dal '46 collabora alla fondazione del partito Movimento Sociale Italiano (MSI) di cui è per tre anni segretario. Nel '69 ritorna alla guida del partito proseguendo nel progetto di unire i movimenti politici di destra, iniziativa che si traduce nella fusione con il movimento “Destra Nazionale” – confluito insieme al MSI nel “Fronte della Gioventù” – e, nel '75, con la formazione della “Costituente di destra per la libertà” disintegratasi dopo le elezioni dell'anno successivo. Nomina allora il suo successore alla guida del Fronte, l'allora venticinquenne Gianfranco Fini, a cui cede la segreteria del partito dopo il fallimento elettorale del 1987 per l'aggravarsi delle sue condizioni di salute.
Condividi su Facebook
La più letta di “Giorgio almirante”
Vivi come se tu dovessi morire subito. Pensa come se tu non dovessi morire mai.
Tratta da: Corriere della Sera - 03/03/2009Giorgio Almirante  

Dopo la democrazia occidentale e quell'orientale, dopo la democrazia diretta, tanto cara all'onorevole Togliatti, abbiamo imparato cosi una nuova definizione della democrazia, in attesa di apprendere e di vedere in atto finalmente la democrazia senza aggettivi; o, se un aggettivo vogliono darle, perché non chiamarla democrazia amata e perché non farla finalmente amare dal popolo?
Giorgio Almirante   Tratta da: Discorso parlamentare - 04/06/1948 

Noi vogliamo essere, e ci vantiamo di essere, cattolici e buoni cattolici. Ma la nostra intransigenza non tollera confusioni di sorta.
Giorgio Almirante   

Io non voglio morire da fascista. Tanto che sto lavorando per individuare e far crescere chi dovrà prendere le redini del MSI dopo di me. Giovane, nato dopo la fine della guerra. Non fascista. Non nostalgico. Che creda, come ormai credo anch'io, in queste istituzioni, in questa Costituzione. Perché solo così il MSI può avere un futuro. Altrimenti è costretto a sparire.
Giorgio Almirante   

Noi siamo caduti e ci siamo rialzati parecchie volte. E se l'avversario irride alle nostre cadute, noi confidiamo nella nostra capacità di risollevarci. In altri tempi ci risollevammo per noi stessi, da qualche tempo ci siamo risollevati per voi, giovani, per salutarvi in piedi nel momento del commiato, per trasmettervi la staffetta prima che ci cada di mano, come ad altri cadde nel momento in cui si accingeva a trasmetterla.
Giorgio Almirante   

Quando vedi la tua verità fiorire sulle labbra del tuo nemico, devi gioire, perché questo è il segno della vittoria.
Giorgio Almirante   

Non rinnegare, non restaurare.
Giorgio Almirante   

La destra o è coraggio o non è, è libertà o non è, è nazione o non è, così vi dico adesso, la destra o è Europa o non è. E vi dico qualcosa di più: l'Europa o va a destra o non si fa.
Giorgio Almirante   

 8 frasi di 'giorgio almirante' su 8 in archivio  (Licenza foto: Pubblico dominio)


Giovanna
d'Arco
George
Washington

Ricerca
Parola, Autore, Film..

AUTORI per Tipo

Cinema (391)
Letteratura (196)
Musica (107)
Spettacolo (107)
Politica (86)
Sport (82)
Filosofia (69)
Giornalismo (55)
Economia (52)
Religione (52)
Arte (50)
Scienze (48)
Storia (40)
Varie (19)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook