A che età si può guidare la macchina?
Ti trovi in » Trasporti » Patente

In Italia si può prendere la patente B dopo aver compiuto 18 anni

In Italia si può prendere la patente B dopo aver compiuto 18 anni

In Italia si può sostenere l'esame per la patente B dopo aver compiuto 18 anni e un giorno, quindi l'età minima per guidare una macchina è fissata a 18 anni.
Tuttavia, chi ha conseguito la patente per guidare una moto di cilindrata 125, quindi la A1, già dopo aver compiuto 17 anni può iniziare a prendere confidenza con l'auto e richiedere il foglio rosa per la guida accompagnata.

La guida accompagnata consiste nella possibilità di guidare insieme ad un automobilista di età inferiore a 60 anni in possesso della patente B da almeno 10 anni che non abbia avuto sospensioni o revoche della stessa negli ultimi 5 anni.
La tipologia di mezzo che si può condurre con il foglio rosa è la medesima di quella consentita per i primi tre anni di patente B; quindi i giovani diciassettenni e tutti i neopatentati possono guidare auto dalla potenza massima pari a 70 kw e dalla massa complessiva inferiore a 3,5 tonnellate.

A differenza del foglio rosa per i maggiorenni, quello concesso ai diciassettenni che hanno già superato l'esame teorico della patente e sono abilitati quindi a guidare uno scooter di cilindrata 125, dura un anno, vale a dire fino al compimento del 18°anno di età. Dopo tale data essi sono tenuti ad effettuare almeno altre 6 ore presso un'autoscuola e sostenere in seguito l'esame pratico di guida che attesti la loro effettiva capacità di condurre il mezzo.

5
56%
4
44%
Condividi su Facebook
Tag: Patente  Auto  


Licenza foto #1 In Italia si può prendere la patente B ...: State farm – CC BY 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook