Chi ha inventato la Pizza?
Ti trovi in » Società

La pizza per eccellenza, la più conosciuta al mondo è la Margherita La Marinara è la prima pizza della storia Il Calzone si ottiene semplicemente piegando su se stessa la pasta della pizza
E' forse il piatto più conosciuto nel mondo, ma la sua terra d'origine è l'Italia: la pizza è nata nel Regno di Napoli intorno alla metà del '700 come evoluzione della focaccia, già nota in molti paesi del bacino mediterraneo.
Già a partire dall'antichità quindi egiziani, greci e poi romani erano soliti utilizzare farine differenti per preparare vari tipi di focacce, ma fu a Napoli che venne creata la pizza così come la conosciamo e altresì fu qui che le venne attribuito tale nome, come trasformazione della parola “pinsa” che in dialetto napoletano significa “pestare, schiacciare”.

Margherita di Savoia, la regina alla quale è stata dedicata la famosa pizza Margherita
Nel corso del tempo si sono susseguiti numeri studi sull'origine del nome pizza, che lo fanno derivare sia dal greco “pita” o “pitta” che significa “infornato” sia dal tedesco “bissen”, traducibile con “boccone, pezzo di pane”. Ma al di là della sua etimologia, che si rifà comunque sempre alla pasta, al pane e alla focaccia, l'elemento che la contraddistinse subito e l'ha elevato come piatto unico nel suo genere è l'unione della pasta con il pomodoro.
Importati dall'America meridionale, i pomodori vennero dapprima impiegati come ornamenti e poi verso il '700 trovarono ampio spazio nelle cucine, soprattutto a Napoli. Qui, intorno al 1730, si sperimentò appunto la focaccia con il pomodoro, aglio, origano e olio d'oliva, vale a dire quella che oggi chiamiamo pizza Marinara.

All'epoca tale prodotto veniva venduto per i vicoli di Napoli e dintorni e veniva consumato indistintamente da persone appartenenti a classi sociali differenti, ma il successo nazionale e poi internazionale e mondiale, si narra che sia avvenuto in occasione della visita dei nobili di Casa Savoia a Napoli nel 1889.
Spinti dalla curiosità di assaggiare la pizza, la cui fama aveva appunto cominciato a sconfinare il Regno di Napoli, Umberto I e la consorte Margherita si recarono a Napoli e chiamarono a corte Raffaele Esposito, vale a dire il pizzaiolo più rinomato di quei tempi.
Per dare la possibilità alla regina di testare gusti diversi, il pizzaiolo fece la già citata pizza Marinara, la “Mastunicola” con formaggio, strutto e basilico, ed un'altra pizza con pomodoro, mozzarella, olio e basilico che di lì a poco venne battezzata pizza Margherita in onore della regina in quanto il suo maggior apprezzamento fu indirizzato proprio su questa pizza. Essa si era cominciata a preparare e vendere in un momento imprecisato tra il 1796 ed il 1810, ma è divenuta famosa dopo l'evento di cui sopra, del 1889.

44
90%
5
10%
Condividi su Google+
Tag e gruppi: Pizza  Alimentazione  Cucina  

Commenta o integra questa risposta tramite Facebook

Licenza foto #1 La pizza per eccellenza, la più ...: Barbara Wells – CC BY-SA 2.0 foto modificata
Licenza foto #2 La Marinara è la prima pizza della ...: Connie Ma – CC BY-SA 2.0 foto modificata
Licenza foto #3 Il Calzone si ottiene semplicemente ...: Alpha - CC BY-SA 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - Diritti riservati
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook