Cos'è la guerra fredda?
Ti trovi in » Storia » Guerre

Alleati delle due potenze nel 1959 Bomba nucleare esplosa a Bikini nel 1954 La caduta del muro di Berlino nel 1989 sancisce la fine della guerra fredda
Usare il termine “fredda” per riferirsi alla devastazione provocata dallo scoppio di un conflitto potrebbe sembrare una contraddizione in termini. L'espressione infatti non si riferisce a un particolare scontro armato, ma piuttosto al pesantissimo clima di tensione instauratosi tra Stati Uniti e Unione Sovietica nel secondo lunghissimo atto del dopoguerra, iniziato nel 1945 e durato più di cinquant'anni.

Al termine del secondo conflitto mondiale, l'Europa è talmente sfinita da non riuscire a dotarsi immediatamente di un valido e trainante programma politico. Ci pensano allora le due grosse nazioni vincitrici – Stati Uniti e Unione Sovietica – le cui ideologie politiche, sociali ed economiche sono però agli antipodi. L'America è liberale, democratica e fonda la sua economia sul capitalismo. In URSS governa solo il partito comunista e il concetto di proprietà privata è totalmente assente. Il mondo è perciò concettualmente e geograficamente diviso in due fazioni contrapposte: da una parte l'America e gli alleati NATO, dall'altra L'Unione Sovietica supportata dagli stati aderenti al Patto di Varsavia.

La partita alla supremazia che ognuno dei due schieramenti tentò di imporre sull'altro non arrivò mai a prendere le sembianze di un'unica sanguinaria guerra, ma si giocò principalmente su altri piani, quelli che rendono grande una nazione, come il settore militare, sportivo, tecnologico e spaziale. In particolare, fu il crescente bisogno di dotarsi di armi nucleari – sviluppate teoricamente a solo scopo precauzionale – a suscitare le preoccupazioni dell'opinione pubblica. L'espressione “guerra fredda” – derivata dai pronostici del giornalista inglese Geroge Orwell riguardo l'introduzione della bomba atomica – fu perciò ripresa poco dopo dal giornalista statunitense Walter Lippmann per riferirsi alla consapevolezza diffusa di non poter affrontare alcuno scontro armato, pena l'estinzione del genere umano.

Nella grande cornice della guerra fredda si inseriscono anche le fasi che comprendono gli scontri, tutt'altro che immaginari, combattuti in Corea, Vietnam, Africa e Afghanistan.
Migliaia di tedeschi dell'est attraversano per la prima volta il confine verso la Germania ovest, con le loro fatiscenti utilitarie Trabant (Confine sulla Bornholmer Straße 08/1989)
Dopo il picco di tensione a cavallo tra gli anni '50 e '60, a partire dal 1980 l'attrito tra le due potenze comincia a indebolirsi, soprattutto a causa dell'implosione del blocco comunista causato dalla sua pesante crisi economica e di valori, incapace di reggere alla distanza il confronto con l'occidente. La fine della guerra fredda coincide con la disgregazione dell'Unione Sovietica ed è sancita dalla caduta del muro di Berlino del 1989. Il muro fu costruito nel 1961 dall'esercito della Germania est per impedire la fuga dei suoi cittadini all'ovest, centinaia di persone morirono nel tentativo di attraversarlo e migliaia furono arrestati dalle guardie Vopos (abbreviazione di Volkspolizei, Polizia del popolo). Il mondo sopravvissuto alla guerra fredda ha visto quindi un occidente vincitore che ha esportato il proprio modello di sviluppo economico e sociale nei paesi del blocco orientale ed ex-comunista (Polonia, Ungheria, Romania, Bulgaria e Cecoslovacchia). L'operazione maggiormente emblematica di questa fase storica fu però la riunificazione della Germania del 1990, infatti dopo la caduta del muro di Berlino i territori dell'est (DDR) vennero di fatto annessi a quelli dell'ovest acquisendone, non senza comprensibili difficoltà, la struttura governativa, economica e sociale.
Paradossalmente, la fine della guerra fredda e la scomparsa della precedente divisione in due blocchi di influenza socio-politica, unita al ridimensionamento della minaccia nucleare, ha contribuito a liberare tensioni e rivalità globali facendo aumentare i conflitti fra stati ed etnie.

12
75%
4
25%
Condividi su Facebook
Tag: Guerre  


Licenza foto #1 Alleati delle due potenze nel 1959 : ArséniureDeGallium - CC BY-SA 3.0
Licenza foto #3 La caduta del muro di Berlino nel 1989 ...: Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook