Cosa si usava prima della Carta igienica?
Ti trovi in » Società » Invenzioni

La Carta igienica è stata un'invenzione importante, ma cosa si usava prima?

La Carta igienica è stata un'invenzione importante, ma cosa si usava prima?

Primi utilizzi documentati della carta igienica risalgono al XIV secolo e precisamente in Cina, anche se si trattava di un uso imitato ad alcune famiglie vicine al regime imperiale dell’imperatore Zhu Yuanzhang, la diffusione commerciale si ebbe però solo dopo il 1857, a seguito dell'invenzione di un cittadino della Pennsylvania: Joseph Gayetty.

Ma prima di questa data, cosa si utilizzava al posto della carta igienica? La domanda sorge spontanea anche perché oggigiorno quando accade di trovarsi senza per cause di forza maggiore, ci si trova in forte disagio.
Ebbene, facendo un salto indietro nel tempo, nel periodo del neolitico e quindi circa 8.000 anni fa, il gabinetto era in realtà un foro praticato nella roccia, e per pulirsi si utilizzava un fiume o un ruscello, in loro mancanza foglie e ramoscelli.
Gli egizi, che arano soliti adottare soluzioni particolari e originali, si pulivano con sabbia intrisa di oli profumati.
Gli arabi invece si servivano semplicemente della mano sinistra, e utilizzavano rigorosamente la destra per mangiare e saltare, non a caso ancora oggi toccare un arabo o dargli un oggetto utilizzando la mano sinistra è considerato sconveniente.
Il tesorium usato dai romani nel bagni pubblici
Più avanti nei secoli, i romani inventarono uno strumento apposito per i bagni pubblici, il "Tesorium", ovvero una spazzola che aveva una spugna marina alla sua terminazione; lo strumento veniva risciacquato sotto l'acqua dopo l'uso senza troppe accortezze ed era pronto per il cliente successivo.
Nel medioevo, si continuarono ad usare questi sistemi a macchia d'olio, con alcune particolarità come quelle dei contadini Europei che utilizzavano spesso il fieno in piccole palline, proprio perché facilmente disponibile direttamente nelle fattorie.
Si giunge così al 1857, in cui l'americano J. Gayetty inventa finalmente la carta igienica a diffusione commerciale, che era costituita da carta di Canapa con aggiunta di aloe come lubrificante. Inizialmente la sua invenzione non fu ben compresa ed accolta, tanto che Gayetty fu trattato come un ciarlatano, anche da diversi istituti medici. Ma egli ci aveva visto molto bene, infatti la pubblicità commerciale del suo prodotto parlava della "Più grande necessità del periodo.."; la carta igienica era venduta in fogli singoli al modico costo di 1 solo dollaro per 1.000 fogli.

4
80%
1
20%
Condividi su Facebook
Tag: Invenzioni  Costumi  


Licenza foto #1 La Carta igienica è stata un'invenzione ...: Pubblico Dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...



GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook