Cosa significa Mind The Gap nella metro di Londra?
Ti trovi in » Trasporti » Metropolitana

Mind the gap avvisa di fare attenzione al vuoto tra la banchina e il treno

Mind the gap avvisa di fare attenzione al vuoto tra la banchina e il treno

Chi è stato a Londra lo sa, in tutte le stazioni della metropolitana sulle banchine è apposta la scritta “Mind the gap” e tale frase viene anche annunciata nel momento in cui il mezzo si sta fermando in stazione.
“Mind the gap” è un segno di riconoscimento londinese, è divenuto nel tempo un marchio della stessa portata di “Keep calm and carry on” e gli abitanti della capitale britannica vi sono fortemente legati, nonostante la sua storia sia recente.

Come sappiamo, la metropolitana di Londra è la più antica del mondo, ed è entrata in funzione nel 1863. Ben oltre 100 anni dopo è stato introdotto l'annuncio “Mind the gap” che significa letteralmente “Attenzione al vuoto”; in molte stazioni vi è infatti uno stacco tra la banchina e la porta del treno ed è quindi sempre stato necessario prestare attenzione a dove si mettono i piedi. Intorno al 1969 il personale dell'underground londinese decise quindi di trovare un modo per avvertire tutti i viaggiatori in maniera univoca e scelse la suddetta frase in quanto si prestava bene ad essere registrata nonché ad essere scritta, in quanto corta ed incisiva.
Oggi “Mind the gap” è diventato un simbolo di Londra e si vendono quindi numerosi gadget e souvenir portanti questa scritta


In un primo momento la frase intera che riecheggiava nelle stazioni era “Mind the gap, please” e si trattava della voce di un attore inglese, Oswald Laurence, ma poi verso il 2000 è stata sostituita con una più lunga che esplicita dove si trova il vuoto, il pericolo, ed è pronunciata da una voce metallica, creata al computer. La nuova frase che si può udire nella maggior parte delle stazioni metro di Londra è “Mind the gap between the train and the platform” che chiarisce appunto che il vuoto è tra il treno e la piattaforma, cioè la banchina.
Abbiamo detto “la maggior parte” delle stazioni in quanto in alcune riecheggia la versione originale di Laurence. Dopo la sua scomparsa, la moglie era solita recarsi alla stazione di Embankment, la prima della Northern Line, per ascoltare quelle parole del marito e quando scoprì che il suo Oswald era stato sostituito da un computer, ne rimase così male che scrisse una lettera commovente al Transport For London, vale a dire la compagnia che gestisce i trasporti londinesi, ed ebbe in cambio un cd con registrato il tanto amato “Mind the gap”, ma anche il ripristino dell'annuncio originale ad Embankment.

7
78%
2
22%
Condividi su Facebook


Licenza foto #1 Mind the gap avvisa di fare attenzione ...: Nick Richards – CC BY-SA 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook