Cosa sono le catene di sant'Antonio?
Ti trovi in » Società » Tradizioni

Esempio di catena che gira su Whatsapp

Esempio di catena che gira su Whatsapp

Quasi a tutti è capitato, almeno una volta, di essere coinvolti in una catena di sant'Antonio, magari tramite una lettera cartacea venti anni fa, tramite una mail in posta elettronica il decennio scorso e tramite Whatsapp negli ultimi anni.
Oggigiorno si tratta perlopiù di messaggi con generiche promesse di fortuna che chiedono espressamente una grande condivisione pena l'accanirsi di una qualche sventura in caso di rottura della catena, ma in principio non era così.

Il nome catena di sant'Antonio è dovuto infatti all'aspetto religioso di questa sorta di propaganda; nel corso degli anni '50 cominciarono a diffondersi tra i fedeli delle lettere scritte a mano che chiedevano a sant'Antonio un aiuto ultraterreno. Solitamente avevano come incipit: “Recita tre Ave Maria a Sant'Antonio” e continuavano con l'elenco dei vantaggi ottenuti semplicemente dall'aver copiato e spedito quelle lettere ad amici e parenti. Intorno alle lettere c'era quindi un vero e proprio credo.

Negli anni '70 ed '80 poi le catene di sant'Antonio divennero una moda e, se vogliamo, anche un passatempo, tra i giovani e la natura delle lettere venne un po' cambiata. Questa tipologia di catena consisteva nell'inserire un gran numero di indirizzi dei propri conoscenti, i quali andavano ricopiati tutti tranne il primo della lista; inoltre, come ultimo della lista andava inserito quello del mittente.
La pratica ha sempre resistito ed ha trovato un terreno fertile su Internet, terreno dove però si è anche snaturata. Il successo per posta elettronica o brevi sms o, ancora, messaggi di Whatsapp, è dato dalla facilità e rapidità con cui lo stesso testo può essere trasmesso a un gran numero di persone. In merito alla natura, dicevamo che i temi nel tempo hanno perso la loro credibilità e girano sempre più bufale e messaggi che mirano esclusivamente ad alimentare lo spam, soprattutto quando viene richiesta un'azione diversa dal semplice “copia ed incolla”.

Questi temi comunque riguardano solitamente richieste di aiuto per bambini affetti da rare malattie, cuccioli da salvare, promesse di rapidi arricchimenti, o dimagrimenti, minacce di sfortuna, morte o, al contrario, di fortuna.
Scopri come identificare le Bufale in poche mosse.

3
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Tradizioni  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - Adv Solutions SRL 
(Siamo online dal 2005)

Home Genio | Segnalazioni