Perché a Capodanno vanno mangiati 12 chicchi d'uva?
Ti trovi in » Società » Capodanno

Mangiare 12 chicchi d'uva a Capodanno porta fortuna e ricchezza I rintocchi magici sono dell'orologio della Puerta del Sol di Madrid
Vi sono tante usanze e tradizioni legate al Capodanno, così come alle festività in generale, ed una di queste che sta diffondendosi sempre più nel nostro paese è quella di mangiare 12 chicchi d'uva a partire dalla mezzanotte della notte tra il 31 dicembre ed il 1° gennaio.
I chicchi d'uva, al pari delle lenticchie, sono simbolo di prosperità e ricchezza, infatti esiste un celebre proverbio che recita: “Chi mangia l'uva a Capodanno, conta i quattrini tutto l'anno!”.

Mangiare 12 chicchi d'uva a Capodanno sarebbe quindi una garanzia per avere un anno ricco di fortuna, a patto però che vengano mangiati perfettamente a tempo con i rintocchi dell'orologio. Ma che orologio? L'orologio della “Puerta del Sol” di Madrid, sono le sue campane infatti a dare i tocchi magici ed è la terra spagnola ad aver dato origine a quest'usanza.

La teoria che va per la maggiore vuole che i viticoltori di Alicante, nel corso dell'anno 1909, ebbero una vendemmia molto abbondante ed iniziarono a spargere la voce che i chicchi d'uva mangiati a Capodanno portavano fortuna per smaltire così l'uva in eccesso. La cosa piacque e di lì si diffuse piano piano a tutta la Spagna e si arricchì tuttavia di altre piccole tradizioni, come quella di seguire i rintocchi delle campane come già detto.

8
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Capodanno  Tradizioni  Feste  


Licenza foto #1 Mangiare 12 chicchi d'uva a Capodanno ...: Jacinta Lluch Valero – CC BY-SA 2.0 foto modificata
Licenza foto #2 I rintocchi magici sono dell'orologio ...: Tinou Bao – CC BY 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...



GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook