Perché l'8 marzo è la festa della donna?
Ti trovi in » Società » Festa della donna

La festa della donna è stata istituita dall'Onu nel 1977
La storia della giornata internazionale della donna è abbastanza recente ed è più complessa di quel che si possa pensare. Nel corso degli anni si è fatta strada la leggenda che la festa della donna sia stata istituita in seguito ad un grave incendio in una fabbrica americana dove lavoravano molte immigrate, ma così non è.

Certamente l'evento rovinoso che è costato la vita a 146 lavoratori, di cui 123 donne, è accaduto, ma non nei tempi e luoghi che solitamente vengono ricordati. L'incendio ha avuto luogo presso la fabbrica Triangle di New York il 25 marzo 1911, tre anni più tardi rispetto ai primi movimenti di rivendicazione femminile negli Stati Uniti.

Incendio alla fabbrica Triangle di New York
In tale occasione, operai ed operaie morirono perché non avevano vie di fuga, se non le finestre; i datori di lavoro, Max Blanc e Isaac Harris, erano soliti chiudere a chiave le porte dove lavoravano i propri dipendenti per evitare che facessero troppe pause o rubassero qualcosa. Al momento dello scoppio dell'incendio essi non si curarono di liberare i lavoratori, i quali tentarono di fuggire buttandosi appunto dalle finestre.

Ma come dicevano, questo non è l'input esclusivo che nel 1977 ha portato l'Onu a riconoscere “il ruolo della donna negli sforzi di pace” e a far propria l'urgenza “di porre fine a ogni discriminazione e di aumentare gli appoggi a una piena e paritaria partecipazione delle donne alla vita civile e sociale del loro paese”.
La festa della donna quindi è stata istituita nel 1977 e costituisce oggi la celebrazione delle conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne che dagli inizi del '900 hanno lottato per il riconoscimento dei propri diritti, primo su tutti il diritto al voto.

A New York nel 1908 migliaia di lavoratrici fecero una marcia e protestarono per abolire il lavoro minorile, per avere garantiti lavori e stipendi più dignitosi, nonché per beneficiare del diritto di voto. Si trattò di un evento molto significativo che portò alla prima giornata della donna: essa si tenne il 28 febbraio 1909 su iniziativa del partito socialista e mirava alla rivendicazione del suffragio universale.

Da quel momento, altri paesi cominciarono a celebrare una giornata delle donne, ma ciascuno in un giorno diverso. La data dell'8 marzo fece il suo ingresso nella storia della festa della donna nel 1917 in occasione della cosiddetta “rivoluzione russa di febbraio” che vide scendere in piazza le donne di San Pietroburgo a chiedere la fine della guerra. Quattro anni più tardi, vale a dire nel 1921, a Mosca si volle ricordare tale episodio e venne deciso di celebrare la giornata dell'operaia l'8 marzo.

Dopo la seconda guerra mondiale, parte della memoria storica di tale celebrazione venne persa, ma il giorno 8 marzo era ormai una ricorrenza comune a molti paesi per la festa della donna e l'Onu ha quindi scelto tale data in quanto già largamente condivisa.

9
64%
5
36%
Condividi su Facebook


Licenza foto #1 La festa della donna è stata istituita ...: Josef Seibel - CC BY 2.0 foto modificata
Licenza foto #2 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook