Perché si dice avere la pelle d'oca?
Ti trovi in » Italiano » Modi di dire

In termini scientifici quando si ha la pelle d'oca ci si riferisce al fenomeno della piloerezione, che consiste nel sollevamento del vello cutaneo quando si ha freddo o come conseguenza ad uno shock. Durante questa reazione corporea i muscoli erettori della cute fanno alzare i peli, mentre i vasi sanguigni si restringono, conferendo alla pelle una ruvidità tipica di quella dei volatili senza penne, in questo caso delle oche.

Il modo di dire “avere la pelle d'oca” si usa anche in senso figurato, quindi non necessariamente in corrispondenza del fenomeno della piloerezione, ma per indicare il rabbrividire per ripugnanza o paura, oppure in riferimento ad un'emozione positiva e piacevole, ad esempio suscitata da un brano musicale, un racconto o un evento che ci impressiona o che ci rende particolarmente sensibili (Es.: “Quella canzone mi ha fatto venire la pelle d'oca”).

11
73%
4
27%
Condividi su Facebook


Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala