Quali sono le fobie legate ad Halloween?
Ti trovi in » Società » Halloween

Il simbolismo che ruota attorno alla festa di Halloween è ricco di cose inquietanti, che possono far paura e/o ribrezzo, tanto da far sorgere vere e proprie fobie. Come ci sono persone che non vedono l'ora di uscire di notte e andare per cimiteri, ci sono persone che ne sono terrorizzate. Ecco che si parla in questi casi di Samhainfobia, una parola composta che possiamo tradurre come fobia di Halloween. "Samhain" (che vuol dire "fine dell'estate") è infatti il nome della festa celtica dalla quale Halloween è nata.

Questa fobia non è isolata, nasce perché il 31 ottobre si celebrano ragni, gatti (neri), streghe, fantasmi, oscurità, cimiteri...tutti elementi che costituiscono fobie specifiche. Averle concentrate tutte insieme in un'unica giornata, o nottata, non fa che aumentare il disagio che comportano. Per questo possiamo dire che la Samhainfobia è il risultato della somma delle principali fobie legate ad Halloween.

Partiamo dall'aracnofobia, che è una delle fobie più diffuse tra le persone, ed è la paura dei ragni. C'è poi la paura del buio che si chiama Nictofobia, la paura dei fantasmi che è nota come Phasmofobia, il terrore per le streghe, la Wiccafobia ed infine la fobia dei cimiteri, nota come Coimetrofobia.

5
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Halloween  Fobie  


Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook