Quanti scudetti ha vinto la Roma?
Ti trovi in » Sport » Scudetti

La Roma campione nella stagione 2000-2001 La squadra campione nella stagione 1982-1983
La Roma (Associazione Sportiva Roma SpA o AS Roma) ha vinto 3 scudetti nella propria storia calcistica, titoli vissuti intensamente dalla propria tifoseria.
Il primo scudetto risale al periodo della seconda guerra mondiale, era il campionato 1941-1942, e la Roma trionfò con 42 punti, 3 più del Torino secondo classificato. La squadra era allenata da Alfred Schaffer e il centravanti era Amedeo Amadei, che realizzò 18 gol.

Per il secondo scudetto i tifosi aspettarono 40 anni, era la stagione 1982-1983 e la squadra guidata da Nils Liedholm si aggiudicò il campionato italiano con 43 punti, 4 più della Juventus. Era la squadra del capitano Agostino Di Bartolomei, del bomber Roberto Pruzzo, di Bruno conti e del fantasista brasiliano Paulo Roberto. La squadra restò tutta la stagione in vetta dalla prima all’ultima giornata, guadagnandosi un posto di rilievo nel cuore dei tifosi giallorossi.

Il terzo scudetto arriva nella stagione 2000-2001, con la squadra guidata dall’allenatore Fabio Capello e con la presidenza di Frano Sensi. Nel campionato dei 3 punti a vittoria, la squadra trionfò totalizzandone 75, 2 più della Juventus e sei più della rivale Lazio. Era la squadra del capitano Totti e dei bomber Batistuta e Montella. Nella stagione si ricordano la vittoria nel derby con la Lazio, la vittoria in rimonta con il Brescia e 3 gol di G.Batistuta, la partita finale contro il Parma che assegnò matematicamente il titolo grazie a 3reti del tridente Totti, Batistuta e Montella.

5
100%
0
0%
Condividi su Google+
Tag e gruppi: Scudetti  Calcio  

Commenta o integra questa risposta tramite Facebook

Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Online dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook