"Riposatevi, divertitevi, viaggiate", questi i compiti per le vacanze assegnati in una scuola nel milanese

Gruppi e Tags: Italia

 Ricerca in tutti gli Articoli
   TOP 8 - Più letti della categoria Curiose
Sta facendo il giro del web la circolare che un dirigente scolastico di un istituto statale in provincia di Milano ha fatto arrivare ai suoi studenti.

Sì, i saluti di fine anno sono davvero insoliti. I compiti assegnati non verranno valutati al rientro delle vacanze estive. Più che compiti sono esperienze che il dirigente invita gli alunni a fare, esperienze che li arricchiranno.

I punti sono 7 e tra questi il primo è un invito al relax ed al divertimento, ma segue anche un'esortazione a viaggiare, a scrivere, a usare meno il cellulare e pulire un tratto di spiaggia...oppure la propria camera!

Di sicuro i ragazzi hanno apprezzato questo tipo di compiti, chissà se poi ne metteranno in pratica qualcuno, a parte quello del riposo e del divertimento. Ma anche altri insegnanti hanno apprezzato questo gesto, che sperano possa fare da buon esempio e sia l'inizio di un cambiamento.
   Link sponsorizzati

   Contenuti simili o correlati
   Condividi - Link articolo (Clicca il link e seleziona Copia)
Data articolo: 18/06/2019
© Adv Solutions Srl - Vietata la riproduzione

Caffè news PaginaInizio
© Caffè Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Caffè | Video | Cont@tti
PaginaInizio su Facebook