Frase di Totò categoria Varie
Un’altra volta avevo un amico: un giornalista. Veniva sempre a mangiare da me, mattina e sera, ed era proprio un amico, non un caporale. Mi chiese in prestito una macchina da scrivere e io gliela comprai. Nuova nuova. Lui disse grazie, andò a casa con la sua macchina e la inaugurò scrivendo un articolo contro di me. L’articolo più feroce che mai sia stato scritto sopra di me: il più crudele, il più cattivo. Divertente, no?
Tratta da: oriana-fallaci.com Totò  

VOTA questa frase
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 2373 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' stata pubblicata in data 26/05/14.
E' lunga 426 caratteri.

La scheda dell'autore: Totò
Totò, Attore, commediografo e sceneggiatore
Nascita: Napoli il 15/2/1898data morte il 15/4/1967

Nasce Antonio Vincenzo Stefano Clemente perché suo padre, Giuseppe De Curtis, lo riconoscerà solo all'inizio degli anni '20. La sua vocazione artistica si manifesta sin da bambino quando, anziché studiare, trascorre il tempo osservando e imitando i comportamenti più singolari delle persone. Le tradizionali recite in famiglia e .. Continua »

Altre frasi di Totò     Altre frasi Varie (Licenza foto: Pubblico dominio)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook