Frase di Joan Mir˛ categoria Emozioni
ôL'immobilitÓ per me evoca grandi spazi in cui si producono movimenti che non si arrestano, movimenti che non hanno fine. ╚, come diceva Kant, l'irruzione immediata dell'infinito nel finito. Un ciottolo, che Ŕ un oggetto finito e immobile, mi suggerisce non solo dei movimenti, ma movimenti infiniti che, nei miei quadri, si traducono in forme simili a scintille che erompono dalla cornice come da un vulcano.
ö
 Joan Mir˛  
VOTA questa frase
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase Ŕ stata visualizzata 1817 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 413 caratteri.

La scheda dell'autore: Joan Mirˇ
Joan Mirˇ, Pittore, scultore e ceramista
Nascita: Barcellona (Spagna) il 20/4/1893data morte il 25/12/1983

Esortato dal padre si avvia gli commerciali mentre segue lezioni di disegno, attivitÓ iniziata all'etÓ di soli otto anni. Dopo l'esaurimento nervoso provocato dall'impiego come ragioniere, intorno al 1911 decide di offrirsi completamente all'arte: studia per tre anni all'accademia barcellonese Galý e presso circolo il Sant Lluc, nel 1916 apre un .. Continua

Altre frasi di Joan Mir˛     Altre frasi Emozioni (Licenza foto: Pubblico dominio)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook