Frase di José Saramago categoria Celebri
Il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Quando il viaggiatore si è seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: "Non c'è altro da vedere", sapeva che non era vero. La fine di un viaggio è solo l'inizio di un altro. Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si è visto in estate, vedere di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, vedere le messi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l'ombra che non c'era. Bisogna ritornare sui passi già fatti, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre. Il viaggiatore ritorna subito.
 José Saramago  
VOTA questa frase
2
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 145 volte.
E' stata votata 2 volte.
E' stata pubblicata in data 13/01/20.
E' lunga 790 caratteri.

La scheda dell'autore: José Saramago
José Saramago, Scrittore e giornalista
Nascita: Azinhaga (Portogallo) il 16/11/1922data morte il 18/6/2010

Dopo aver lavorato oltre un decennio nel campo dell'editoria, José pubblicò il suo primo romanzo nello stesso anno in cui diventò padre, il 1947. Il suo libro "Terra del peccato" non piacque al dittatore Salazar, con il quale Saramago si era più volte scontrato a livello giornalistico. Negli anni a seguire si dedicò a varie forme di scrittura, come le poesie e le .. Continua »

Altre frasi di José Saramago     Altre frasi Celebri (Licenza foto: Presidencia de la Nación Argentina - CC BY 2.0 foto mod.)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook