×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
Non mi importa se questa gente era italiana, di prima o di ventesima generazione. Certo, la giornata di follia l’avevano chiamata “L’Africa in Italia” e i molestatori sul treno gridavano “le donne bianche qui non salgono”. Ma il punto è: questa roba, noi qui non la vogliamo. Non la accettiamo. Da nessuno e a prescindere dall’origine.
La parola chiave, l’hashtag è: repressione. Dobbiamo essere consapevoli che l’educazione è importante, le politiche sociali pure, ma una certa soglia non può essere superata.
(Commentando le aggressioni ad alcune ragazze subite sul treno a Peschiera Del Garda)
Luca Zaia

VOTA questa frase
0
50%
0
50%


INFORMAZIONI SULLA FRASE
E' stata visualizzata 44 volte.
Pubblicata in data 07/06/22.
E' lunga 604 caratteri.
L'autore è Luca Zaia: Politico
Nascita: Conegliano Veneto (Treviso)data morte il 27/03/1968
Luca Zaia è un politico italiano, presidente della Regione Veneto dal 7 aprile 2010. Originario di Bibano, frazione di Godega di Sant'Urbano, è stato presidente della provincia di Treviso dal 10 giugno 1998 al 19 .. Continua »
  Link sponsorizzati
  Argomenti correlati a 'Follia'
Ragione
Amore
Equilibrio
Lavoro
Malinconia
Personalità
Coronavirus
Cielo


PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)