Gli idoli dell’uomo moderno avido, alienato sono la produzione, il consumo, la tecnologia, lo sfruttamento della natura. Quanto più ricchi sono i suoi idoli, tanto più l’uomo si impoverisce. Invece della gioia egli va in cerca di piacere e di eccitamento; invece di crescere cerca possesso e potere; invece di essere, egli persegue avere e sfruttamento; invece di ciò che è vivo sceglie ciò che è morto.
 Erich Fromm  
VOTA questa frase
3
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 2411 volte.
E' stata votata 3 volte.
E' stata pubblicata in data 05/02/13.
E' lunga 403 caratteri.

La scheda dell'autore: Erich Fromm
Erich Fromm, Psicoanalista e sociologo tedesco
Nascita: Francoforte sul Meno (Germania) il 23/3/1900data morte il 18/3/1980

Erich Fromm nacque a Francoforte sul Meno da una famiglia di religione giudaica molto osservante. Nel 1922 ottenne il dottorato in sociologia ad Heidelberg con una tesi dal titolo Sulla funzione sociologica della legge giudaica nella Diaspora. Il 16 giugno 1926 si sposò con Frieda Fromm-Reichmann, da cui divorziò nel 1931. Nel 1930 pubblicò la sua prima tesi sulla .. Continua »

Altre frasi di Erich Fromm     Altre frasi Progresso (Licenza foto: Muller-May - CC BY-SA 3.0 foto modificata)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster