Frasi di Stefano Accorsi
La scheda di Stefano Accorsi
Attore italiano
Nascita: Bologna il 2/3/1971+ Età e Segno
Nato il 2 marzo del 1971 a Bologna, Stefano Accorsi si diploma alla Scuola Teatrale nella stessa città e dopo aver preso parte ad uno spot pubblicitario si affaccia al panorama cinematografico nel 1992, con il film 'Fratelli e Sorelle'. Il successo arriva però a partire dal 1996, con 'Jack Frusciante è uscito dal gruppo' a cui seguono altri successi tra cui 'I piccoli maestri', ''Ormai è fatta!', 'Radio freccia', 'Naja', 'La stanza del figlio', 'Le fate ignoranti', 'L'ultimo bacio', 'Un viaggio chiamato amore', 'Ovunque sei', 'Romanzo Criminale', 'Saturno Contro', 'Baciami ancora' e altri film. Nel 2012 Accorsi torna in teatro con 'Furioso Orlando' e in Tv interpreta il ruolo del magistrato Esposito nella fiction 'Il clan dei camorristi'. Nel 2015 torna sul piccolo schermo con '1992', serie televisiva nella quale interpreta uno spregiudicato pubblicitario. Dal 2003 al 2013 ha una relazione con l'attrice francese Laetitia Casta dalla quale ha due figli, mentre nel 2015 sposa Bianca Vitali.

Condividi su Facebook
Condividi su Google+
La più letta di “Stefano accorsi”
Vedere con il cuore
Il piccolo principe  Stefano Accorsi  

Condividi su Facebook
+ Condividi / Vota
Dicono che la famiglia sia il nostro punto di partenza, poi di fuga e alla fine diventi quello di ritorno.
A casa tutti bene  Stefano Accorsi   Inserita: 25/04/2018

Sei sicura di essere una donna, e non un lupo?
Fortunata  Stefano Accorsi   Inserita: 18/06/2017

I conti non tornano: quando si resta orfani ci sono troppe verità!
Fortunata  Stefano Accorsi   Inserita: 18/06/2017

Guarda che disperati veri si è rimasti in pochi.
Veloce come il vento  Stefano Accorsi   Inserita: 14/06/2016

Vivrai anche cent'anni ma di sofferenza!
Veloce come il vento  Stefano Accorsi   Inserita: 14/06/2016

Ma tu la ricordi la mamma? Aveva un vestito giallo e sorrideva sempre. Tu invece non sorridi mai? Allegria..
Veloce come il vento  Stefano Accorsi   Inserita: 14/06/2016

Ci sono cose che accadono prima che io mi accorga di volerle. Perché adesso pesco in una zona più profonda di me, dove c’è il desiderio autentico. Ho smesso di scegliere con la testa. Adesso mi fido del mio istinto. Scelgo: o bianco o nero. Se si presenta 'nero', dico: no, grazie. Se arriva 'bianco', dico: 'sì'.
Stefano Accorsi   Inserita: 20/04/2016

Non credo in Dio, ma ho fede nella forza della vita. Scopro la vera eccitazione nella magia di un film, in un nuovo incontro, nella politica che cambia le cose, nei progetti che mi passano per la testa.
Stefano Accorsi   Inserita: 16/04/2016

Perché poi questo bisogno di amare? Essere amati è più semplice e soprattutto non fa stare male...Una persona che ti ama incondizionatamente ti aiuta a ritrovare fiducia almeno in te stesso...di che altro abbiamo bisogno?
Baciami ancora  Stefano Accorsi   Inserita: 13/04/2016

Siamo come i fili di una ragnatela che dopo una tempesta si sono allentati, ma sono rimasti uniti.
Baciami ancora  Stefano Accorsi   Inserita: 13/04/2016

Il lusso mi ripugna davvero. Mi fa venire in mente interni tristi pieni di orpelli, vecchie Mercedes, ambienti chiusi in cui ogni dettaglio è scelto con cura, ma chiama fuori dalla vita. Ecco, il lusso mi dà l'idea della morte.
Stefano Accorsi   Inserita: 12/04/2016

In Francia si avverte la citoyenneté che è appartenenza della nazione, senso della collettività, dei diritti e dei doveri. Non è una cosa diversa dal rispetto delle leggi e per la cosa pubblica che si respira, o almeno si respirava, in Emilia o in Toscana. I miei genitori non hanno avuto bisogno di insegnarmi che le tasse si pagano. Era implicito nel loro essere cittadini e militanti comunisti.
Stefano Accorsi   

Mi considero un privilegiato, un uomo fortunato. Certo, bisogna organizzarsi bene, ma per fortuna vivere a Parigi, dove la mia riconoscibilità è minore rispetto all’attenzione dei fotografi e delle riviste di gossip italiane, mi consente di muovermi più serenamente con i miei bambini, nelle strade, nei negozi, al mercato. Ore di normalità, che poi sono il grande segreto per crescere bene i nostri figli.
Stefano Accorsi   

Forse è vero che si muore quando non si trova un posto dove affondare le proprie radici.
Baciami ancora  Stefano Accorsi   

E' nella mancanza di cura delle cose più semplici che facciamo i nostri errori più grandi...
Baciami ancora  Stefano Accorsi   

Ho bisogno che ogni giorno succeda qualcosa di nuovo, per sentire che la mia vita va avanti.
L'ultimo bacio  Stefano Accorsi   

Pensi che avresti voglia di correrle dietro e dirle che è stato bello conoscerla. Che è stato bello veramente. Ma poi ti rendi conto che fra sei mesi diventerai padre e che non sono pensieri carini da fare.
L'ultimo bacio  Stefano Accorsi   

Eccoti qui decidi che la fase dell'eterna adolescenza è finita e che è ora di crescere e crescerai. E allora tutto cambia e questa volta cambierà. Avrai una casa più grande, la piscina, il garage col posto auto, il prato sempre curato, il portico fiorito e le porte smaltate, il cane che chiamerai Marx e la barca che chiamerai Giulia, avrai la salute assicurata, la vita assicurata, il frigorifero sempre pieno per non sentirti povero, un tappeto etnico per continuare a sentirti giovane e finestre da cui entra sempre il sole... e allora avrai la tua famiglia felice i tuoi bambini in salute e lei... avrai lei... che ti ricorda tutte le cose belle che avete avuto... non è questo che avevi sempre sognato?
L'ultimo bacio  Stefano Accorsi   

È andata così; ci sono quelli che partono e quelli che restano. Io ho deciso di restare. Mi ripeto che tra pochi mesi diventerò padre. Cerco di prenderci confidenza, anche perché credo che non l'ho ancora capito fino in fondo quello che significa veramente. Ogni tanto penso a quei tre (Adriano, Paolo e Alberto), a dove saranno, cosa faranno. Mi piace pensare che forse un giorno potrò raggiungerli e stare con loro per un po'. È un pensiero che mi fa sentire bene. La mano che vedete è quella di Sveva ed è la bambina più bella che abbia visto in vita mia. Dicono che somiglia a Giulia; è forse per questo che la amo tanto. Ha compiuto un anno da due giorni. Sta imparando a parlare, dice televisione, cielo, sole, pancia, mamma, e papà. Giulia invece diventa ogni giorno più bella. È andata in fissa con la linea. Va a nuoto tre volte a settimana e a correre tutte le sere; le farà male? La cosa che Sveva ama di più è ballare con me Strauss. Prima mi guarda negli occhi, poi ride, e poi si addormenta. Posso fissarla per ore. Ascolto il suo respiro e provo a guardarmi da fuori. E allora la mia vita non mi sembra niente male. In fondo non c'è nulla che mi manchi davvero, davvero nulla. E allora questa è la felicità? Io penso di sì.
L'ultimo bacio  Stefano Accorsi   

 20 frasi di 'stefano accorsi' su 20 in archivio 


Stefano
Fresi
Stefania
Sandrelli

Ricerca
Parola, Autore, Film..

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook