Che cos'è la Nomofobia?
Ti trovi in » Società » Significati

Presente nel dizionario Zingarelli a partire dall'anno 2015, la Nomofobia è una recente fobia che sta colpendo moltissime persone e sembra destinata ad accoglierne un numero sempre crescente.
Il termine si origina dall'inglese “Nomophobia” dove le prime quattro lettere “nomo” rappresentano l'abbreviazione di “no-mobile”, da qui si può quindi capire che la Nomofobia è uno stato ansioso legato al cellulare, in particolare uno stato ansioso che si manifesta quando non si può usare il cellulare, quando non si può navigare, quando non si è collegati ad Internet.

I primi studi sul fenomeno sono stati condotti in Gran Bretagna dall'ente di ricerca YouGov nel 2008 e se già all'epoca i dati rivelavano che su un campione di 2163 persone il 53% tendeva a mostrare uno stato ansioso quando finiva il credito o la batteria al cellulare o quando non c'era copertura di rete, oggi sarebbero sicuramente più alti in quanto i cellulari consentono delle esperienze diverse, i social ci attraggono come calamite ed è un dato palese che siamo tutti sempre connessi.

Quel che è preoccupante della Nomofobia è proprio la sua natura, vale a dire la paura non giustificata della realtà che colpisce il nomofobo. Il soggetto nomofobo si sente perso se non può usare il proprio smartphone, se rimane senza credito, senza batteria, se non ha copertura di rete, ecco che porta sempre un caricabatterie di emergenza, controlla le reti wifi libere disponibili per consumare meno gb dal proprio abbonamento ecc.
Preoccupante è poi il fatto che colpisce tanto gli adulti quanto i ragazzini che sono oggi dei nativi digitali e prediligono le relazioni virtuali a quelle reali.

5
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag e gruppi: Significati  Smartphone  


Licenza foto #1 : Pubblico Dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...



GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook