Chi ha inventato il cellulare?
Ti trovi in » Tecnologia » Telefonia

Martin Cooper Dyna Tac - Primo cellulare della storia
Il telefono cellulare è stato inventato da Martin Cooper, imprenditore americano della Motorola, nonché padre della telefonia mobile.
Traendo ispirazione dal dispositivo che il Capitano Kirk, di Star Trek, utilizzava per comunicare, Cooper ideò il telefono senza fili, realizzando per primo una tipologia di accesso a una rete telefonica destinata all'utente finale e non a un luogo.
Communicator (Star Trek)

Era il 3 aprile del 1973 quando, utilizzando il prototipo di cellulare Dyna-Tac (chiamato “il mattone” per la sua lunghezza di 30 cm e 1,3 chili di peso), l'ingegnere Cooper pensò di contattare il suo concorrente Jeol Engel, capo della Bell Labs, dalla Sixth Avenue di Manhattan (New York).
“Ti sto chiamando dalla strada, con un telefono cellulare” disse Cooper soddisfatto, mentre per Engel quella fu la chiamata che mai avrebbe voluto ricevere, ma che di fatto cambiò la storia della telefonia.
Da quel momento il progetto di Engel di creare un telefono da utilizzare in automobile svanì lentamente, mentre il sogno di Cooper di dare un telefono in mano a ogni essere umano si stava concretamente realizzando.

21
88%
3
12%
Condividi su Facebook
Tag: Telefonia  Invenzioni  


Licenza foto #1 Martin Cooper: Rico Shen - CC BY-SA 3.0 foto modificata
Licenza foto #2 Dyna Tac - Primo cellulare della storia: Anasalialmalla - CC BY-SA 3.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala