Chi ha inventato l'automobile?
Ti trovi in » Trasporti » Auto

Uno dei primi modelli di autovettura moderni, la Benz Viktoria, datata 1893 La prima Mercedes della storia, datata 1901
L'invenzione dell'automobile moderna viene attribuita ad un ingegnere tedesco, Karl Benz, ma in realtà è più che altro il risultato di tutta una serie di studi, ricerche e progressi che si sono susseguiti in un vasto arco temporale e che sono stati svolti da diverse persone. Possiamo dire quindi che l'ingegner Benz è stata la persona con l'idea giusta al momento giusto in quanto la sua Benz Velociped, prima autovettura della storia moderna, è stata concepita sulla base di modelli e progetti costruiti in precedenza.
L'invenzione dell'auto moderna, Karl Benz


Interessato alla meccanica, sul finire del 1800 Benz inizia a progettare un motore a due tempi a gas che perfezionadue anni dopo quando fonda una ditta specializzata proprio nella costruzione di questo tipo di motori, ma a causa di problemi finanziari è costretto ad abbandonare il progetto. La speranza rinasce in lui nel 1886 quando il brevetto del motore a quattro tempi, fino a quel momento di proprietà di Nikolaus August Otto, viene reso disponibile, in questo modo Benz riesce a registrare la sua vettura Benz Velociped con un unico brevetto, cosa che lo rende il primo costruttore di autovetture al mondo.
Il primo modello di auto, la Benz Velociped


A rendere però famoso il suo mezzo è in realtà la moglie Bertha che, di nascosto dal marito, prende l'auto e percorre oltre 50 km, sorprendendo la stampa e catalizzando l'attenzione mediatica sul suo veicolo. Da questo momento fioriscono gli affari della famiglia Benz e il capostipite realizza dapprima la Benz Viktoria (1893) poi la Velo l'anno successivo e con la presentazione delle sue auto a Parigi (1901) comincia a venderne anche all'estero.
Tuttavia, l'attività di Benz è in parte ridimensionata perché nello stesso anno l'azienda competitor Daimler mette in commercio la sua Mercedes 35PS, la prima auto del marchio Mercedes che diviene Mercedes-Benz nel 1926 con la fusione tra Daimler e Benz.
Qual'è stata la prima automobile italiana?
La prima automobile italiana a motore a combustione interna è generalmente attribuita a Enrico Bernardi. Bernardi, un ingegnere e inventore, costruì una piccola automobile a tre ruote chiamata "Motrice Pia" nel 1884. Anche se c'erano stati altri prototipi e modelli di automobili in altri paesi, la Motrice Pia rappresenta un momento chiave nella storia dell'automobilismo italiano.

Chi ha inventato la macchina elettrica?
Per quanto riguarda la macchina elettrica, le sue origini sono più complesse e diverse persone hanno contribuito al suo sviluppo. Tuttavia, uno dei primi prototipi di veicolo elettrico fu costruito da Thomas Davenport, un inventore americano, intorno al 1834. In Europa, il fisico scozzese Robert Anderson aveva già creato un modello rudimentale di veicolo elettrico intorno al 1832. Quindi, è difficile attribuire l'invenzione della macchina elettrica a una singola persona, ma piuttosto è stata il risultato di sforzi collettivi e innovazioni nel corso degli anni.

63
86%
10
14%
Condividi su Facebook
Tag: Auto  Invenzioni  


Licenza foto #1 Uno dei primi modelli di autovettura ...: Pubblico Dominio
Licenza foto #2 La prima Mercedes della storia, datata ...: Pubblico Dominio







Qual è l'animale più velenoso del mondo?











Cos'è la scatola nera?








Come funziona la depilazione con la luce pulsata?




Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


Genio PaginaInizio.com

© Adv Solutions SRL 
(Online dal 2005)

Home Genio | Argomenti