Come combattere l'alitosi?
Ti trovi in » Look » Igiene orale

L'alitosi mina i rapporti interpersonali ed è fonte di imbarazzo

L'alitosi mina i rapporti interpersonali ed è fonte di imbarazzo

Capita un po' a tutti di svegliarsi la mattina con l'alito pesante, ma c'è anche chi invece proprio soffre di alitosi, un disturbo che accomuna più persone di quanto si potrebbe pensare e che crea un forte disagio, imbarazzo.
Prima di individuare le varie soluzioni per porre rimedio a questa sorta di “effetto indesiderato” vanno introdotte le cause che generano l'alito cattivo perché già la comprensione di esse costituisce un valido aiuto per risolvere il problema.

Nella maggior parte di casi, si parla addirittura del 90%, le cause si trovano all'interno della bocca e si rintracciano in primis in una scarsa igiene orale e in secundis in altri piccoli difetti dentali o interdentali che facilitano l'insediamento dei batteri e causano quindi un odore poco piacevole. I resti di cibo non rimossi adeguatamente con il filo interdentale o con lo spazzolino, si possono insidiare tra dente e dente e putrefarsi, per questo è necessario mantenere sempre pulito il cavo orale e andare periodicamente dal dentista. Talvolta infatti l'alitosi può essere il sintomo di una carie non individuata e curata.

Bere tanta acqua aiuta a contrastare l'alito pesante
E' risaputo poi che vi sono alimenti che incidono negativamente sull'alito e che chi ha problemi di alitosi dovrebbe assumere con discrezione e in contesti che consentono loro di rimediare in tempi rapidi l'appesantimento del proprio alito. Si tratta dell' aglio, della cipolla, dello yogurt, del formaggio, ma anche dello zucchero e del caffè.
Per evitare l'acuirsi dell'alitosi sarebbe quindi opportuno limitare il consumo dei suddetti alimenti, a cui va aggiunto il fritto, e preferire invece cibi freschi e leggeri, come la frutta e la verdura. Per quanto riguarda le bevande, è consigliato bere tanta acqua durante il giorno; l'acqua è uno dei principali alleati della salute, aiuta a dimagrire e sgonfiarsi e anche a prevenire l'alito cattivo. La bocca asciutta tende a puzzare, la bocca umida invece produce più saliva, che spazza via i batteri e le particelle di cibo.

Inoltre, è necessario lavarsi i denti dalle 2 alle 3 volte al giorno, preferendo dentifricio al fluoro e alla menta e ricordandosi di usare almeno una volta al giorno anche il filo interdentale e di passare altresì lo spazzolino sopra la lingua. Infatti, è importante tenere ben pulita anche la lingua in quanto i batteri si possono depositare sul fondo di essa.

Infine, il consiglio per quando si è fuori casa è di munirsi di caramelle e chewing gum alla menta che aiutano a mantenere fresco e profumato l'alito.

2
67%
1
33%
Condividi su Facebook
Tag: Igiene orale  



Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


Genio PaginaInizio.com

© Adv Solutions SRL 
(Online dal 2005)

Home Genio | Argomenti