Come facilitare lo studio con il Color Coding?
Ti trovi in » Società » Scuola

Il metodo del Color Coding aiuta l'apprendimento

Il metodo del Color Coding aiuta l'apprendimento

Per gli studenti di ogni ordine e grado, ma anche in ambito professionale, esistono dei metodi di studio che consentono di migliorare la memorizzazione di concetti, contenuti ed elementi (date, valori, nomi etc..) anche in relazione alla loro importanza.
Questi metodi non hanno un’efficacia identica per tutti gli individui, essa dipende tuttavia molto dalle singole persone e pertanto il suggerimento è quello di provare varie metodologie di studio e apprendimento.

Il sistema del Color Coding, che è di fatto un'evoluzione della classica sottolineatura, è sicuramente uno dei più interessanti, la cui efficacia viene riconosciuta con frequenza sempre maggiore. Il sistema insegna l’apprendimento in modo funzionale e divertente, facendo leva sull'associazione tra colori e nozioni presenti nel testo.
Per utilizzarlo basta munirsi di 2-3 evidenziatori, che possiamo associare ai tipi di contenuto che riteniamo rilevanti nel testo e che quindi è importante memorizzare.
Anche se i colori da utilizzare per gli evidenziatori possono essere diversi, il suggerimento è quello di utilizzare il giallo, il blu ed il verde, per le caratteristiche di questi colori.
Infatti il giallo in qualità di tono acceso, consente di mantenere viva l’attenzione, mentre il blu e il verde sono tono freddi e tranquillizzanti, rendendo lo studio più rilassante anche per i più ansiosi, creando anche un senso di calma.
Al livello pratico dovremmo evidenziare con ogni colore i medesimi elementi e concetti, per evitare che il metodo crei confusione invece di facilitare l’apprendimento, il tutto senza esagerare per non generare l’effetto contrario. Infatti si dovrà fare una selezione di elementi, parole e concetti da evidenziare facendo attenzione che questi non superino il 25% del totale del testo.
Gli evidenziatori verde e blu potrebbero quindi essere utilizzati per evidenziare: nomi, date o luoghi importanti e da memorizzare, mentre il giallo pare più adatto ad evidenziare i concetti essenziali del testo.
Il metodo può essere perfezionato nel tempo con la tecnica della pressione, applicando un tratto più deciso ed esteso, per evidenziare argomenti più importanti, ed uno più flebile e corto per quelli meno significativi e secondari.
Particolare significativo del metodo “color coding” è la sua efficacia nei ripassi, infatti dopo aver evidenziato le parti essenziali sarà più facile e rapido ripassare i contenuti prima delle interrogazioni o dei compiti in classe.
Provare questo metodo di studio (o lavoro) è davvero semplice ed in pochi giorni è possibile verificarne l’efficacia nei processi di memorizzazione.

3
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Scuola  Italiano  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook