Cosa significa alzare o abbassare i tassi di interesse?
Ti trovi in » Società » Economia

Quante volte avete sentito parlare di alzare o abbassare i tassi?

Quante volte avete sentito parlare di alzare o abbassare i tassi?

Periodicamente nei notiziari e sui mezzi di informazione si parla di "Rialzo dei tassi di interesse" oppure di loro "Ribasso" da parte di una o più banche centrali, per inciso principalmente la FED americana e la banca centrale europea (BCE), ma non tutti capiscono il significato di questa operazione e la sua importanza nell'economia.
Per comprendere meglio la questione dobbiamo chiarire cosa sono i tassi d’interesse. Il tasso di interesse è un importo aggiuntivo (in percentuale) che viene applicato quando si prende in prestito del denaro. Quindi con il crescere del tasso di interesse, si pagherà di più per prendere in prestito del denaro. Esistono tuttavia anche altri tassi di interesse, come l'Euribor che è il tasso di interesse applicato da alcune banche europee quando prendono in prestito dei fondi di investimento.

Ma perché le banche centrali aumentano o abbassano i tassi?
L'operazione è parte della loro politica monetaria e solitamente è presa con l'appoggio di governi e politici influenti ed il motivo principale per cui viene fatta è quello di combattere l’inflazione. Infatti le banche centrali ed i governi non hanno il controllo sull’inflazione, ma sanno che i tassi di interesse sono strettamente legati all'inflazione ed abbassando o aumentando i tassi possono influenzarla.
Quando le banche centrali abbassano i tassi di interesse, cercano di stimolare l’economia dei paesi che hanno la medesima valuta, infatti quando i costi del prestito del denaro sono bassi, le imprese ed i privati prendono in prestito più denaro e spendono maggiormente per acquisti o investimenti. Quando invece le banche centrali aumentano i tassi, lo fanno per rallentare l’economia, visto che le aziende e le persone tenderanno a spendere meno e la domanda scende, con essa l'inflazione diminuisce.
La politica di alzare o abbassare i tassi di interesse ha influenza diretta su altri aspetti e strumenti dell'economia e sugli investimenti, ad esempio i mutui in corso che hanno il tasso variabile (non quelli a tasso fisso che chiaramente non vengono influenzati) possono subire delle modifiche dopo le operazioni di variazioni dei tassi di interesse da parte delle banche centrali. Invece per i mutui che non sono stati ancora sottoscritti, la modifica dei tassi di interesse ha influenza sia sul tasso variabile che su quello fisso.

3
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Economia  Soldi  


Licenza foto #1 Quante volte avete sentito parlare di ...: Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - Adv Solutions SRL 
(Siamo online dal 2005)

Home Genio | Segnalazioni