Cosa vuol dire Vattelapesca?
Ti trovi in » Italiano » Modi di dire

Da dove viene l'espressione vattelapesca? “Vattelapesca” che sta per “vattelo a pescare” è una locuzione frequente nell'uso familiare che esprime incertezza ed equivale all'avverbio “chissà”, ma anche alla proposizione “va’ a trovarlo, a indovinarlo; va’ a saperlo”.

Probabilmente nata in Toscana tra il XVIII e il XIX sec., la sua prima attestazione risale al 1850, in un testo di Giuseppe Giusti.
Costrutti simili si trovano però sin dall'antichità: il poeta Terenzio infatti scriveva “abi cito ac suspende te”, che tradotto vuol dire “vai a impiccarti”. L'etimologia di “vattelapesca” è quella che i linguisti definiscono trasparente: la voce “pescare”, tuttavia, non ha a che fare con i pesci ma è sinonimo di “trovare, scovare”, infatti si suol dire “Dove sarà? Vattelapesca” per intendere “scoprilo e trovalo se ci riesci”.

Espressioni simili si trovano anche in altre lingue: in tedesco ad esempio si usa “weiss del Kukuck” ovvero “lo sa il cucù”, mentre in inglese si dice “goodness knows” che è simile al nostro “solo Dio lo sa”.

2
100%
0
0%
Condividi su Facebook


Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...



GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala