Le capigliature più strambe dei campioni dello sport
Ti trovi in » Look » Acconciature

I campioni dello sport, ancora prima di essere protagonisti in mezzo al campo grazie alle loro gesta nelle rispettive discipline, sono esempi e modelli da seguire per milioni di giovani (e non) in giro per il mondo. A volte istrionici, spesso sopra le righe, a volte deprecabili, la maggior parte delle stelle dello sport ha un proprio tratto distintivo che li rende riconoscibili e memorabili con il passare degli anni.
Questo si può tradurre in un movimento particolare del corpo durante un’azione di gioco ma il più delle volte tutto ciò è legato ad una caratteristica dell’immagine del personaggio stesso, un tatuaggio o anche più semplicemente il taglio dei capelli. In questo articolo ci soffermeremo sulle acconciature più originali dei giocatori di calcio, lo sport più amato e diffuso nel nostro paese.

Partiamo da un numero uno (anzi, un numero dieci) della Nazionale italiana: stiamo parlando di Roberto Baggio, il fantasista veneto il cui soprannome è legato proprio ad un particolare della sua capigliatura: il codino. Quello di Baggio è diventato “divino” con le imprese sportive dell’ex campione della Juventus, Fiorentina, Inter e Bologna in mezzo al campo. La sua è stata una delle carriere più vincenti tra i calciatori italiani (a Baggio è stato dedicato di recente anche un film dal titolo “Il Divin Codino”). Indimenticabile fu la Coppa del Mondo degli Stati Uniti del 1994 che lo vide protagonista durante tutto l’arco del torneo americano, fino alla finalissima contro il Brasile, con l’errore dagli undici metri ai calci di rigore finali che valse il titolo iridato ai verdeoro.



Da un quasi campione del mondo ad uno che veramente ha alzato la coppa più prestigiosa per un calciatore. Ci riferiamo al mediano della nazionale di calcio della Francia, Paul Pogba (campione del mondo con i galletti nel 2018 in Russia), uno dei calciatori più famosi oggi oltre che per la bravura tecnica, anche e soprattutto per le bizzarre acconciature che ha esibito in campo, sin dai tempi della Juventus. Il francese è uno dei centrocampisti più richiesti sul mercato oggi: la Vecchia Signora sarebbe pronta a fare carte false per riaverlo in squadra ma al momento il destino del mediano francese sembrerebbe essere ancora legato al Manchester United.
Una delle capigliature dei calciatori più celebri e memorabili resterà quella di Carlos Valderrama, icona assoluta del calcio colombiano e sudamericano. La sua folta chioma bionda e riccioluta (che gli valse anche l’epiteto di "Gullit biondo") lo rese riconoscibili a livello mondiale negli anni novanta. Il suo look (che, tra le altre cose, comprendeva anche vistosi baffi neri, collane e braccialetti) su preso ad esempio da centinaia e centinaia di ragazzi in Colombia e in tutto il mondo. Per due volte è stato premiato con il titolo di miglior giocatore del Sud America e nel 2004 il mitico Pelé lo inserì nella lista dei migliori 100 giocatori della storia del calcio.
Deve la sua fortuna alla sua acconciatura anche lo statunitense Alexi Lalas, che in Italia ricordiamo per aver giocato con il Padova dopo la Coppa del Mondo del 1994. Lalas, difensore americano (il primo giocatore degli Stati Uniti a militare nel massimo campionato italiano), divenne famoso non solo per il suo vispo carattere, dentro e fuori dal campo, ma per i suoi lunghi capelli (e per la barba) rossa. Come detto, ha giocato con il Padova dal 1994 al 1996, collezionando 44 presenze in Serie A. Con la nazionale a stelle e strisce, ha giocato due Mondiali scendendo in campo ben 96 volte in carriera.
Chiudiamo parlando di David Beckham, o meglio, delle treccine del campione inglese. L’ex Galacticos (e Milan) ha sfoggiato negli anni diversi stili, diverse acconciature e tatuaggi sempre nuovi. Da sempre considerato un sex symbol, Beckham nel corso della sua carriera di calciatore è stato un modello per milioni di ragazzini in tutto il mondo che hanno sempre copiato il suo look. Una delle sue più celebri capigliature, le treccine afro, è stata quella lanciata nel corso del ritiro del 2003 della nazionale di Sua Maestà. Un successone copiato e imitato in ogni parte del globo.

1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Acconciature  Capelli  Calcio  


Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...



GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala