Perché la pallina da tennis è pelosa?
Ti trovi in » Sport » Tennis

Perché le palline da tennis sono pelose? Pallina da tennis rotta Sezione di una pallina da tennis
Il processo di creazione delle palline da tennis prevede che, dopo aver incollato le due semisfere, sulla totalità della superficie esterna vengano applicate due strisce di feltro, costituito da lana per il 70% e da fibre sintetiche per la percentuale restante. Quindi, la peluria che si percepisce quando si tocca una pallina da tennis altro non è che questa particolare stoffa, che viene usata per un duplice motivo.
In primo luogo consente ai giocatori di tennis di mantenere un maggior controllo sulla pallina che, se fosse liscia, schizzerebbe subito via al contatto con la racchetta; con il feltro invece, le corde della racchetta riescono a fare presa sulla pallina per qualche secondo, concedendo così al giocatore di direzionare il tiro.
Allo stesso modo, i peli sulla pallina ne aumentano la resistenza all'aria e riducono velocità e rimbalzo, cose che alla lunga rovinano la pallina stessa e portano alla perdita di attrito sia sul campo sia con la racchetta.

15
83%
3
17%
Condividi su Facebook
Tag e gruppi: Tennis  Palla  


Licenza foto #1 Perché le palline da tennis sono pelose?: Horia Varlan - CC BY 2.0 foto modificata
Licenza foto #2 Pallina da tennis rotta: Paul Boxley - CC BY-SA 2.0 foto modificata
Licenza foto #3 Sezione di una pallina da tennis: Dvortygirl - CC BY 3.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook