Perché si dice Avere la coda di paglia?
Ti trovi in » Italiano » Modi di dire

Il modo di dire Avere la coda di paglia

Il modo di dire Avere la coda di paglia

Uno dei modi di dire più utilizzati è “Avere la coda di paglia”. Con tale espressione si intende non avere la coscienza pulita, essere consapevoli di aver fatto qualcosa di sbagliato, ma che potrebbe essere scoperto facilmente. Per questo motivo la persona che ha la coda di paglia tende a non essere trasparente e giustifica le sue azioni per evitare ogni tipo di critica o accusa che potrebbe smascherarla.
Da qui l'origine del modo di dire dal proverbio toscano “chi ha la coda di paglia, ha sempre paura che gli pigli fuoco”, che a sua volta riprende l'antica favola di Esopo.


Favola di Esopo
Il racconto narra la sventura di una volpe che disgraziatamente rimase intrappolata in una tagliola. Sofferente e impaurita la bestiola riuscì in gran parte a liberarsi, ma durante fuga la coda venne deturpata dalla morsa, tanto che la volpe rimase menomata e priva della sua bellezza. Vergognosa e imbarazzata si costruì una coda di paglia sperando di non essere scoperta dagli altri animali. La voce però giunse attraverso un gallo all'orecchio dei contadini che, per proteggere i pollai, accesero dei fuochi di fronte alle stie. Da quel giorno la povera volpe non poté più cacciare per paura di bruciarsi la coda di paglia ed essere quindi scoperta.

17
74%
6
26%
Condividi su Facebook
Tag e gruppi: Modi di dire  Significati  


Licenza foto #1 Il modo di dire Avere la coda di paglia: Peter Trimming - CC BY 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook