Perché si dice Fare il Portoghese?
Ti trovi in » Italiano » Modi di dire

Chi si avvale di un servizio a pagamento senza fare il relativo biglietto, senza pagare quindi il dovuto importo, si dice che fa il portoghese. Questo non significa che gli abitanti del Portogallo siano un popolo di “furbetti”, ma che in passato si è proposta un'occasione in cui i portoghesi non erano tenuti a pagare.

La ricorrenza è datata 13 gennaio 1732, quando Re Giovanni V dell'ambasciata del Portogallo a Roma invitò tutti i cittadini portoghesi residenti nella capitale italiana a partecipare gratuitamente all'inaugurazione del Teatro Argentina e quindi allo spettacolo teatrale che vi si teneva. Mentre tutti i partecipanti erano tenuti ad acquistare un biglietto, i portoghesi potevano entrare a teatro semplicemente dichiarando la loro cittadinanza.

Ovviamente vi fu chi si presentò come portoghese per non pagare il biglietto e da lì si cominciò a dire “non fare il portoghese” a coloro che provavano a fare i furbi e a non pagare un servizio o usufruirne senza averne il titolo o diritto.

Ancora oggi quindi si fa riferimento a questo fatto storico e con il termine “portoghese” si indica chi si ingegna per sottrarsi al pagamento di un titolo alle manifestazioni sportive, culturali, o anche semplicemente sui trasporti pubblici.

1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Modi di dire  


Licenza foto #1 : Niels Murder - CC BY-SA 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala
Privacy e informazioni
Privacy e Cookies
Contatti e info