Perché si dice Scacco Matto?
Ti trovi in » Italiano » Modi di dire

L'espressione 'scacco matto' è tipica dei film o delle narrazioni in cui si vuole significare un'azione o operazione definitiva talmente efficace che non ammette e consente replica all'avversario.

Ma da dove deriva l'espressione e cosa significa letteralmente?

Tutto nasce dal famoso gioco degli scacchi, in cui la partita termina proprio quando il re di uno dei due sfidanti si trova nell'impossibilità di muoversi senza essere minacciato da un pezzo dell'avversario.
Il termine "Scacco" deriva proprio dal persiano 'shah', che significa scià, re.
La composizione "scacco matto? non fa tutatvia riferimento a una presunta pazzia del re, che non avrebbe alcuna connessione con la situazione di scacco e tantomeno con il significato della frase, ma è la traduzione fonetica del persiano 'shah mat', che significa proprio "il re è morto".
Non a caso il gioco degli scacchi è stato inventato proprio in Persia nel 600 d.C.

Ma si scrive 'scacco matto' o 'scaccomatto'?

L'espressione, entrata da tempo nel vocabolario della lingua italiana oltre che nel gergo comune, può essere riportata in entrambe le forme, quindi con le parole staccate oppure in forma unita 'scaccomatto', anche se forse meno elegante dal punto di vista grammaticale.


2
67%
1
33%
Condividi su Facebook


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - Adv Solutions SRL 
(Siamo online dal 2005)

Home Genio | Segnalazioni