Quante Champions League ha vinto l'Inter?
Ti trovi in » Sport » Inter

La vittoria del 2010 sul Bayern La vittoria del 1965 sul Benfica
L'inter (F.C. Internazionale Milano) nella sua storia calcistica, ha vinto 3 competizioni Champions League, di cui 2 con la denominazione e formula della Coppa dei Campioni, vinte rispettivamente nel 1964 e 1965. Il trionfo più recente risale al 2010 ed è stato conseguito vincendo anche la Coppa Italia e lo Scudetto nazionale, nella medesima stagione.

La Coppa dei Campioni del 1964 fu la nona edizione del prestigioso torneo e vide la partecipazione di 31 squadre. L'Inter vinse la finale sconfiggendo il Real Madrid con il risultato di 3-1. L'Internazionale fu la seconda squadra italiana a conquistare la Coppa, dopo il Milan nell'edizione precedente.

INTER - REAL MADRID (Vienna, 27 Maggio 1964)
Inter: Giuliano Sarti, Tarcisio Burgnich, Armando Picchi, Giacinto Facchetti, Carlo Tagnin, Luis Suárez, Aristide Guarneri, Mario Corso, Aurelio Milani, Sandro Mazzola, Jair da Costa (Allenatore Helenio Herrera)
Marcatori: Mazzola 43’, 77’ Milani 61’, 70’ Felo (R. Madrid)

La seconda storica vittoria nella Coppa dei Campioni fu ottenuta l'anno successivo (1965) nella finale disputata sul terreno amico dello stadio San Siro di Milano.
Su un terreno al limite della praticabilità causa pioggia torrenziale, l'unica rete dell'incontro fu realizzata al 43' dall'attaccante brasiliano dell'Inter Jair con un tiro di media potenza che il portiere avversario Costa Pereira non riuscì a trattenere. Gli sforzi del Benfica per ristabilire la parità risultarono vani.

INTER - BENFICA (Milano, 27 Maggio 1965)
Inter: Sarti, Burgnich, Facchetti, Bedin, Guarneri, Picchi, Jair, Mazzola, Peirò, Suarez, Corso. (Allenatore Helenio Herrera)
Benfica: Costa, Pereira, Cavém, Cruz, Germano, Raul, Neto, Coluna, José Augusto, Torres, Eusébio, Simões.
Marcatore: 42' Jair.

La terza Champions League fu vinta dell'Inter nel 2010 nello Stadio Santiago Bernabéu di Madrid, in una finale disputata contro i tedeschi del Bayern Monaco, sotto la guida dell'eccentrico allenatore portoghese José Mourinho.
L'inizio di partita vide un sostanziale equilibrio tra le due squadre in campo. Al 35° minuto sbloccò Milito che controllando un assist di Sneijder e superando Butt, sferrò un destro preciso e potente appena dentro l'area.
Il secondo tempo vide i tedeschi partire alla ricerca del pareggio, senza tuttavia riuscire a raggiungerlo. Al 70° l'Inter raddoppiò chiudendo di fatto la partita con Milito che saltò Van Buyten con una finta, calciando poi la sfera nell'angolino basso alla sinistra del portiere.

INTER - BAYERN MONACO (Madrid,22 maggio 2010)
Inter: Júlio César, Maicon, Lúcio, Walter Samuel, Cristian Chivu, Javier Zanetti, Esteban, Cambiasso, Pandev, Wesley Sneijder, Samuel Eto'o, Diego Milito (Allenatore: José Mourinho)
Marcatore: Diego Milito (35' e 70')

4
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Inter  Calcio  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala