Frase di Ermal Meta categoria Spettacolo
Non penso mai a chi andrà la canzone, la compongo per me. Faccio il musicista, l'operaio della musica, non mi considero un artista. A volte, quando si scrive per qualcun altro, l'unica attenzione che bisogna fare è nell'uso di determinate figure e parole, che non si possono utilizzare perché non si adattano a chi canterà la canzone. Per me invece scrivo le cose che canto e canto le cose che scrivo. Faccio della libertà il mio campo di gioco. Noi uomini, noi umani, siamo contenitori di infinito.
 Ermal Meta  
VOTA questa frase
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 811 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 499 caratteri.

La scheda dell'autore: Ermal Meta
Ermal Meta, Musicista albanese
Nascita: Fier (Albania) il 20/4/1981+ Età e Segno

Ermal Meta è un cantautore, compositore e polistrumentista albanese naturalizzato italiano. Dopo l'esperienza come componente dei gruppi Ameba 4 e La Fame di Camilla nel corso degli anni duemila, a partire dal 2013 ha .. Continua »

Altre frasi di Ermal Meta     Altre frasi Spettacolo

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook