×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Le Poesie
Gli Indovinelli
Rompicapo
I Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti
© Adv Solutions SRL (2005-2024)
Venezia era proprio la città dei miei sogni e la realtà superò tutte le mie fantasie a ogni ora della giornata, la mattina e la sera, nella calma del sereno e nei cupi riflessi dei temporali. Amavo questa città di per se stessa ed è la sola al mondo che io abbia amato in questo modo, perché una città mi ha sempre fatto l'effetto di una prigione che sopporto a causa dei miei compagni di cattività. A Venezia si potrebbe vivere a lungo anche da soli e posso capire come ai tempi del suo splendore e della sua libertà i suoi figli l'abbiano quasi personificata nel loro amore e l'abbiano amata non come una cosa ma come un essere.

George Sand
VOTA questa frase
0
50%
0
50%


INFORMAZIONI SULLA FRASE
E' stata visualizzata 1268 volte.
Pubblicata in data 22/09/19.
E' lunga 630 caratteri.
L'autore è George Sand: Scrittrice e drammaturga
Nascita: Parigi (Francia) il 01/07/1804data morte il 08/06/1876
George Sand è lo pseudonimo di Amandine Aurore Lucile Dupin ed è stata una delle autrici più prolifiche della storia della letteratura. Scelse uno pseudonimo maschile in quanto nella sua epoca le qualità femminili erano considerate inferiori rispetto a quelle degli uomini. Nel corso della sua vita ha scritto tantissime opere: tra romanzi e racconti si contano circa .. Continua »
  Argomenti correlati a 'Italia'
Politica
Governo
Calcio
Milano
Politici
Storia
Paesi
Problemi


PaginaInizio Frasi
© Adv Solutions SRL (2005-2024)