Frase di Olga Tokarczuk categoria Famiglia
ôI miei genitori non appartenevano propriamente a una trib¨ stanziale. Si erano trasferiti molte volte da un posto all'altro, fino a quando si fermarono per un periodo pi¨ lungo vicino a una scuola di provincia, lontani da qualsiasi strada che potesse definirsi tale e dalla stazione ferroviaria. Il solo uscire e superare la strada sterrata per andare in paese costituiva giÓ un viaggio. Poi c'erano la spesa, le faccende burocratiche egli uffici comunali, il parrucchiere in piazza vicino al municipio, sempre con lo stesso grembiule lavato e candeggiato senza risultato, perchÚ la tinta per capelli delle clienti gli aveva impresso macchie che sembravano ideogrammi cinesi. La mamma si tingeva i capelli e il papÓ l'aspettava nel bar Nowa, seduto a uno dei tavolini all'esterno, leggendo il giornale locale sul quale la rubrica pi¨ interessante era quella di cronaca nera, con notizie su scantinati depredati di marmellate di prugne e cetriolini.ö
Tratta da: I vagabondi - Bompiani Olga Tokarczuk  
VOTA questa frase
0
50%
0
50%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase Ŕ stata visualizzata 192 volte.
E' lunga 948 caratteri.

La scheda dell'autore: Olga Tokarczuk
Olga Tokarczuk, Scrittrice polacca
Nascita: Sulechˇw (Polonia) il 29/1/1962+ EtÓ e Segno

Olga Nawoja Tokarczuk Ŕ una scrittrice polacca. ╚ una degli scrittori polacchi della sua generazione pi¨ acclamati e di grande successo commerciale, particolarmente nota per il timbro mistico della sua scrittura. .. Continua

Altre frasi di Olga Tokarczuk     Altre frasi Famiglia (Licenza foto: Martin Kraft - CC BY-SA 3.0 foto modificata)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster | Privacy | Cont@tti
Trovaci su Facebook