Lo spettatore è troppo abituato a cercare un “senso”, cioè un rapporto esteriore fra le parti del quadro. La nostra epoca, materialista nella vita e quindi nell'arte, ha prodotto uno spettatore e specialmente un “amatore” che non sa porsi semplicemente di fronte a un quadro e nel quadro cerca tutto il possibile (l'imitazione della natura, la natura interpretata dalla psicologia dell'artista, l'atmosfera immediata, l'anatomia, la prospettiva, l'atmosfera esteriore) ma non cerca la vita interiore, non lascia che il quadro agisca su di lui.
 Vasilij Kandinskij  
VOTA questa frase
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 2698 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 543 caratteri.

La scheda dell'autore: Vasilij Kandinskij
Vasilij Kandinskij, Pittore russo
Nascita: Mosca il 4/12/1866data morte il 13/12/1944

Nonostante sia il più noto precursore dell'astrattismo, la formazione iniziale di Kandinskij avviene a Mosca dove ottiene una laurea in giurisprudenza. Rifiuta una cattedra all'università per dedicarsi alla pittura e alla musica. Nel 1896, il desiderio di approfondire i suoi studi lo spinge a trasferirsi in Germania, città in cui l'arte stava .. Continua »

Altre frasi di Vasilij Kandinskij     Altre frasi Emozioni (Licenza foto: Pubblico dominio)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster
Privacy e informazioni
Privacy e Cookies
Contatti e info