Chi ha inventato l'Amuchina?
Ti trovi in » Società » Invenzioni

Oronzio De Nora ha brevettato l'Amuchina negli anni '20

Oronzio De Nora ha brevettato l'Amuchina negli anni '20

Ci sono nomi di alcuni marchi che diventano talmente identificativi da arrivare ad essere considerati i nomi originali dei prodotti, come nel caso dei bigliettini colorati per i promemoria: quando ci pensiamo, pensiamo ai post it. La stessa cosa è riuscita a fare l'azienda Amuchina con i suoi disinfettanti.


L'azienda è oggi di proprietà dell'Angelini Pharma, ma l'Amuchina è un'invenzione di un ingegnere pugliese originario di Altamura, Oronzio De Nora. Scomparso nel 1995, De Nora fu un ingegnere elettrotecnico appassionato di chimica, brevettò la produzione di ipoclorito di sodio intorno agli anni '20 dandogli il nome che conosciamo, Amuchina. Il suo utilizzo cominciò verso il 1930 per contrastare la tubercolosi; nel decennio successivo passò ad essere utilizzata per disinfettare l'acqua da bere ed è nel ventennio che va dagli anni '50 ai '70 che si espanse e decretò il suo successo divenendo il prodotto più usato per le disinfezioni negli ospedali.


Ma nel frattempo Oronzio De Nora aveva già abbandonato questo suo progetto, dedicandosi ad altro. Ecco che nel 1969 la sua azienda, chiamata De Nora e fondata nel 1923, ottenne un altro brevetto importante, quello per la tecnologia Dsa che è oggi uno standard per l'industria chimica. All'epoca tale brevetto consentì all'ingegnere di entrare nel mercato giapponese, cosa che non era mai successa prima per alcuna azienda italiana.


L'azienda De Nora è guidata dai nipoti di Oronzio, Federico e Michele e conta circa 1500 dipendenti, quello dell'Amuchina è ormai un vecchio ricordo, piacevole ma vecchio.

0
50%
0
50%
Condividi su Facebook
Tag: Invenzioni  Igiene  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Privacy | Segnala abusi
Genio su Facebook