Come capire se si è incinta?
Ti trovi in » Salute » Gravidanza

La maggior parte delle donne riesce ad intuire quando è incinta, o perlomeno si ritiene capace di farlo. Questo particolare intuito è probabilmente dovuto alla presenza di ormoni femminili. Ciò è possibile perché a livello ormonale si innalza il livello di progesterone, in secondo luogo, appena l'embrione è formato, e cioè a distanza di circa una settimana dalla fecondazione, il feto comincia a produrre gonadotropina (hCG), un ormone normalmente prodotto dalla placenta e pertanto misurabile solamente nelle donne in gravidanza. Tuttavia questa forma di deduzione non è sempre corretta e sono molteplici i casi di errore in un senso o nell'altro.

Esistono tuttavia dei sintomi concreti e fisiologici che, ben prima di effettuare il test di gravidanza, possono far percepire alle donne di avere una gravidanza in corso. Vediamoli insieme.

Amenorrea Entro 2 settimane successive al concepimento, il ciclo mestruale potrebbe interrompersi. Tuttavia, sebbene la gravidanza sia la causa più frequente dell'amenorrea, non consideratela come una prova di assoluta certezza. Le cause possono anche essere altre: come il cambiamento di fuso orario, uno shock, una malattia o un'operazione chirurgica oppure più semplicemente un periodo di stress particolarmente intenso. Inoltre, non sempre la gravidanza implica l'interruzione del ciclo mestruale. Alcune donne continuano ad avere lievi perdite fino al sesto mese e, occasionalmente, nell’arco di tutta la gravidanza.

Minzione frequente Non appena i livelli di progesterone aumentano e l'embrione comincia a produrre hCG, vi è un incremento dell'afflusso di sangue nel bacino, che ne determina la congestione. Tutto ciò grava sulla vescica, che diventa irritabile e tende a espellere anche la minima quantità di urina. Ecco perché in molte donne incinte lo stimolo della minzione è molto più frequente. Tale condizione può verificarsi già a partire dalla prima settimana.

Stanchezza Il senso di affaticamento è dovuto al livello elevato di progesterone che ha un effetto sedativo sul corpo. Fin dall’inizio della gravidanza, inoltre, il ritmo metabolico deve accelerare per poter sostenere sia l'embrione sia i vostri organi vitali, sottoposti a uno sforzo maggiore rispetto al solito. Potreste dunque accusare una stanchezza avvertendo un maggior bisogno di dormire: in questo caso assecondate tale necessità, nel vostro interesse e per quello del possibile nascituro.

Strane “voglie" La saliva riflette la composizione del sangue e se aumentano i livelli ormonali, il senso del gusto cambia, in alcuni casi si avverte un sapore di tipo “metallico". Potrebbero non piacervi più un alimento che prima eravate solite consumare (il caffè ad esempio).
La comparsa delle cosiddette "voglie" potrebbero indicare la carenza di alcuni minerali e oligoelementi. Non esagerate comunque, evitate quindi di ingerire sostanze non commestibili, e tentate di limitare il consumo di cibi ad alto contenuto calorico. Per tutto il resto mangiate ciò di cui avete voglia, purché lo facciate con buon senso.

Nausea mattutina Le nausee possono insorgere a qualsiasi ora del giorno anche se sono più frequenti la mattina, soprattutto se non mangiate a sufficienza, rischiando così un improvviso calo di zuccheri.

Odori Se siete in gravidanza il senso dell'olfatto aumenta, e gli odori abituali possono risultare talvolta nauseanti, così come i profumi possono provocare lo stesso effetto, e quello che usate abitualmente potrebbe risultarvi diverso a causa della diversa composizione chimica della pelle.

Cambiamenti del seno Possono formarsi dei noduli e potreste avverte una sensazione di indolenzimento e le vene potrebbero apparire più evidenti.

Insomma se avete dei sospetti di essere incinta, magari acuiti dalla presenza di alcuni dei sintomi elencati non vi resta dunque che effettuare test o esami di laboratorio per accertare la vostra condizione, sono disponibili esami per urine o sangue e quello delle urine del tipo fai-da-te è disponibile anche in farmacia a costi contenuti, oppure potete recarvi dalla vostro medico o dalla ginecologa di fiducia per un consulto.

6
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Gravidanza  


Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala