Io ho smesso di essere fascista solo quando ne sono stato espulso, quando, appunto, fui messo fuori dal partito. E devo dire che ne ebbi un grande dispiacere. Fu un dolore inferto alla mia giovinezza vedermi strappare le stellette dalle spalline, una sconfitta che generò in me una profonda crisi.
 Eugenio Scalfari  
VOTA questa frase
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 1318 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 297 caratteri.

La scheda dell'autore: Eugenio Scalfari
Eugenio Scalfari, Giornalista, scrittore e politico
Nascita: Civitavecchia (Roma) il 6/4/1924+ Età e Segno

A Sanremo, dove la sua famiglia si è trasferita, frequenta il liceo classico seduto accanto ad Italo Calvino. Durante gli studi in giurisprudenza, si lega al fascismo, collaborando con “Roma fascista” - di cui diventerà caporedattore – e con altre testate di regime. Viene allontanato dal GUF (Gruppo Universitario Fascista), per aver .. Continua »

Altre frasi di Eugenio Scalfari     Altre frasi Politica (Licenza foto: Jaqen - CC BY-SA 2.0 foto modificata)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster