Frase di Andrea Camilleri categoria Paesi
C'è chi dice che adopero il siciliano come l'uva passa: ne lascerei cadere qualche chicco su una struttura italiana. Non è così. La cosa è più complessa. Io utilizzo le parole che mi offre la realtà per descriverla in profondità. Non potrei mai ambientare un mio libro in una città che non conosco. Non è un problema di topografia. Oggi esistono guide che ti dicono anche come si chiama il tabaccaio all'angolo. Nessuno però ti può dire come e cosa pensa chi vi entra: quali sono i codici di comportamento dei clienti di quel tabaccaio. Detto questo non ho la pretesa di innovare la lingua. Semplicemente utilizzo la mia, il mio modo di scrivere.
 Andrea Camilleri  
VOTA questa frase
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 1058 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 646 caratteri.

La scheda dell'autore: Andrea Camilleri
Andrea Camilleri, Scrittore, regista e sceneggiatore
Nascita: Porto Empedocle (Sicilia) il 6/9/1925data morte il 17/7/2019

Nel 1942 comincia a lavorare a teatro come regista e un anno più tardi, per via dei bombardamenti in corso durante la seconda guerra, ottiene il diploma classico senza sostenere esami. Nel '45 scrive poesie e racconti che lo nominano finalista del Premio Saint-Vincent, vinto intorno agli anni '50, dopo il diploma presso l'Accademia nazionale d'arte .. Continua »

Altre frasi di Andrea Camilleri     Altre frasi Paesi (Licenza foto: RanZag - CC BY 3.0 foto modificata)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook