Vi ho promesso nell’antecedente mia di comunicarvi ciò che ho potuto osservare in queste poche settimane, ripetendo e variando le nuove stupende sperienze fatte prima in Inghilterra da NICHOLSON e CARSLISLE (a) , poi,
dietro la notizia di là ricevutane, dal Professore JACQUIN, e da voi in Vienna, fatte, dico, coll’Apparato per l’elettricità metallica di mia invenzione, al quale ho dato nome di Organo elettrico artificiale per i rapporti che ha coll’Organo elettrico naturale della Torpedine.
Tratta da: Lettera al Consigliere M. Landriani Alessandro Volta  
VOTA questa frase
1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 1559 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 500 caratteri.

La scheda dell'autore: Alessandro Volta
Alessandro Volta, Fisico
Nascita: Como (Lombardia) il 18/2/1745data morte il 5/3/1827

Si forma presso la scuola gesuita dove dal 1758 studia filosofia, retorica e letteratura. Nonostante le aspettative familiari viene incoraggiato agli studi scientifici dal presbitero Giulio Cesare Gattoni che gli offre il suo laboratorio di scienze naturali. Nel 1769 e 1771 pubblica alcuni articoli in risposta al fisico Giovanni Battista Beccaria in materia di .. Continua »

Altre frasi di Alessandro Volta     Altre frasi Progresso (Licenza foto: Pubblico dominio)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster