Il linguaggio o "la parola" ci tiranneggiano nel modo più brutale perché sollevano contro di noi un esercito di idee fisse. Osserva per una volta te stesso mentre pensi ad ogni istante senza pensieri e senza parole. Non solo, per esempio, nel sonno, ma persino nella più profonda concentrazione del pensiero, tu sei senza pensiero e senza parole, anzi: se così soprattutto allora. E solo grazie a quest'assenza di pensieri, a questa misconosciuta "libertà di pensiero", ossia libertà dal pensiero, tu appartieni a te stesso.
 Max Stirner  
VOTA questa frase
4
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Informazioni sulla frase
Questa frase è stata visualizzata 2009 volte.
E' stata votata 4 volte.
E' lunga 524 caratteri.

La scheda dell'autore: Max Stirner
Max Stirner, Filosofo
Nascita: Bayreuth (Germania) il 25/10/1806data morte il 26/6/1856

Schivo e introverso, della sua vita si sa poco, non esistono infatti neppure foto del suo volto, soltanto ritratti disegnati a distanza di oltre quarant'anni. Nato Johann Caspar Schmidt, perde il padre poco dopo la nascita e studia teologia e filosofia a Berlino dove, ispirato anche dal grande maestro Friedrich Hegel, nel 1834 .. Continua »

Altre frasi di Max Stirner     Altre frasi Emozioni (Licenza foto: Pubblico dominio)

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster