Foto di max stirner
Frasi di Max Stirner
La scheda di Max Stirner
Filosofo
Nascita: Bayreuth (Germania) il 25/10/1806data morte il 26/6/1856
Schivo e introverso, della sua vita si sa poco, non esistono infatti neppure foto del suo volto, soltanto ritratti disegnati a distanza di oltre quarant'anni. Nato Johann Caspar Schmidt, perde il padre poco dopo la nascita e studia teologia e filosofia a Berlino dove, ispirato anche dal grande maestro Friedrich Hegel, nel 1834 termina gli studi. Nel 1838 perde la moglie, sposata soltanto l'anno prima, e poco dopo comincia ad insegnare letteratura in una scuola femminile della capitale. In questo periodo frequenta il gruppo intellettuale “I Liberi”, tra cui compaiono i nomi di Karl Marx, sulla cui rivista “Gazzetta Renana” pubblica i primi due articoli; di Friedrich Engels, autore postumo di alcuni suoi ritratti; dell'amico Bruno Bauer e dell'anarchica Marie Dahnhardt, seconda moglie dal 1843 al '46. Abbandonato il pensiero idealista hegeliano e avvicinatosi alla morale dell'egoismo etico, l'anno seguente pubblica “L'unico e la sua proprietà”, opera più importante, di forte stampo individualista, che viene censurata e poi immediatamente riammessa perché considerata troppo enigmatica per poter costituire una minaccia. Arrestato più volte per debiti, si dedica successivamente alle traduzioni di autori come lo scozzese Adam Smith, alla stesura di articoli politici e di un'opera sui movimenti tedeschi del post 1848, “Storia della reazione”. Muore quarantanovenne probabilmente in seguito a un'infezione causata dalla puntura di un insetto velenoso, come anticipatore della corrente filosofica anarchica e di quelle esistenzialista e nichilista.
Condividi su Facebook
La più letta di “Max stirner”
Dio e l'umanità hanno posto la loro causa su nulla, su null'altro che su se stessi. Nello stesso modo io pongo la mia causa su di me. Io, che al pari di dio, sono il nulla di tutti gli altri, io che sono il mio tutto, io che sono l'unico.
Max Stirner  

Voi ripetete sempre meccanicamente a voi stessi la domanda che avete sentito porre: "A che cosa sono chiamato? Che cosa devo fare?". (...) Ciò comporta, per quel che riguarda la volontà, questo atteggiamento: io voglio ciò che devo.
Max Stirner   

Se venisse meno la sottomissione, il padrone cesserebbe d'essere.
Max Stirner   

Il mio potere è la mia proprietà, il mio potere mi dà la proprietà. Io stesso sono il mio potere... e per esso sono la mia proprietà.
Max Stirner   

Io aggiro l'ostacolo di una roccia finché non ho abbastanza polvere per farla saltare in aria e aggiro l'ostacolo delle leggi di un popolo finché non ho raccolto l'energia sufficiente per rovesciarle.
Max Stirner   

Il linguaggio o "la parola" ci tiranneggiano nel modo più brutale perché sollevano contro di noi un esercito di idee fisse. Osserva per una volta te stesso mentre pensi ad ogni istante senza pensieri e senza parole. Non solo, per esempio, nel sonno, ma persino nella più profonda concentrazione del pensiero, tu sei senza pensiero e senza parole, anzi: se così soprattutto allora. E solo grazie a quest'assenza di pensieri, a questa misconosciuta "libertà di pensiero", ossia libertà dal pensiero, tu appartieni a te stesso.
Max Stirner   

Si cerca se stessi, perciò non si ha ancora se stessi, si aspira a ciò che si dev'essere, perciò non si è.
Max Stirner   

Solo quando sono sicuro di me e non vado più in cerca di me stesso, sono veramente mia proprietà.
Max Stirner   

Se vi prendete il godimento, esso è un vostro diritto; ma se lo agognate soltanto, senza prendervelo, esso resterà quel che era prima: un "diritto meritatamente acquisito" di chi ha il privilegio di godere. Resterà un suo diritto, così come diventerebbe vostro se ve lo prendeste.
Max Stirner   

Se io baso la mia causa su di Me, l'Unico, essa riposa sul proprio effimero e perituro creatore che si auto divora, e posso dire: "Ho basato la mia causa su nulla".
Max Stirner   

Lo Stato si fonda sulla schiavitù del lavoro. Se il lavoro diventerà libero, lo Stato sarà perduto.
Max Stirner   

Nelle mani dello Stato la forza si chiama diritto, nelle mani dell'individuo si chiama delitto.
Max Stirner   

Il rude pugno della morale non ha alcun rispetto della nobile essenza dell'egoismo.
Max Stirner   

 13 frasi di 'max stirner' su 13 in archivio  (Licenza foto: Pubblico dominio)


Michel
de
Montaigne
Mary
Wollstonecraft

AUTORI per Tipo

Cinema (402)
Letteratura (203)
Musica (110)
Spettacolo (109)
Politica (87)
Sport (82)
Filosofia (69)
Giornalismo (57)
Economia (53)
Religione (52)
Arte (50)
Scienze (48)
Storia (40)
Varie (19)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook