×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
L'ignoranza è la madre dell'industria come della superstizione, la riflessione e l'immaginazione possono incorrere in errori; ma l'abitudine di muovere la mano o il piede in una data maniera non dipende né dall'una né dall'altra di esse. Per questo le manifatture van più a gonfie vele laddove si adopera di meno il cervello, cosicché si può considerare l'officina alla guida d'una macchina che abbia uomini per parti. In effetti intorno alla metà del XVIII secolo in alcune manifatture s'impiegavano preferibilmente per certe operazioni semplici dei mezzi idioti, cosa che però costituiva un segreto di fabbrica.
Da: Il Capitale - Editori Riuniti
Karl Marx

VOTA questa frase
1
100%
0
0%


INFORMAZIONI SULLA FRASE
E' stata visualizzata 2058 volte.
E' stata votata 1 volta.
E' lunga 613 caratteri.
L'autore è Karl Marx: Economista, filosofo, giornalista, storico e sociologo
Nascita: Treviri (Germania) il 05/05/1818data morte il 14/03/1883
Trascorre la giovinezza in maniera sregolata e contro il volere del padre dedica le sue prime attenzioni alla poesia. A Berlino, dove si trasferisce per completare gli studi in diritto, scrive alcuni versi per la sua fidanzata lontana, ma quella che arde davvero nel suo cuore è la fiamma politica, alimentata dall'indignazione per le .. Continua »
  Link sponsorizzati
  Argomenti correlati a 'Lavoro'
Cinema
Politica
Televisione
Musica
Calcio
Genitori
Mercato
Donne


PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)