Foto di umberto boccioni
Frasi di Umberto Boccioni
La scheda di Umberto Boccioni
Pittore e scultore
Nascita: Reggio Calabria il 19/10/1882data morte il 17/8/1916
Nel 1897 un nuovo trasferimento di suo padre, usciere di prefettura, costringe Umberto a seguirlo a Catania dove, dopo aver ottenuto il diploma presso un istituto tecnico, comincia a scrivere per alcune riviste locali fino all'uscita, nel 1900 del suo primo libro, “Pene dell'anima”. L'anno successivo si sposta con suo padre a Roma. Qui impara i primi fondamenti pittorici e conosce Gino Severini e Mario Sironi con cui frequenta lo studio del maestro Giacomo Balla. In questo periodo nasce “Meriggio”, la sua prima opera pittorica, dopo la quale seguirà un nuovo trasferimento a Milano. Nel capoluogo lombardo Boccioni sente di aver trovato il dinamismo culturale che cercava: frequenta i musei, si interessa all'arte in ogni sua forma, entra a far parte dell'ente artistico “Permanente” e si appassiona alle opere antiche; un trasporto che verrà completamente ribaltato nel 1910 quando, insieme a Balla, Marinetti ed altri artisti, pubblicherà il “Manifesto dei pittori futuristi”, un ammonimento a liberarsi dei modelli artistici del passato per rivolgere lo sguardo alle continue evoluzioni della società contemporanea. Opere pittoriche come “Dinamismo di un ciclista”, “Rissa in galera”, e scultoree come “Forme uniche della continuità nello spazio” lo hanno infatti reso uno dei più importanti esponenti del futurismo italiano.
Condividi su Facebook
La più letta di “Umberto boccioni”
Tutto si muove, tutto corre, tutto volge rapido.
Umberto Boccioni  

Bisogna dipingere non il visibile ma quello che finora fu tenuto per invisibile, cioè quello che vede il pittore veggente.
Umberto Boccioni   Inserita: 19/05/2014

Ben diceva Gauguin che in arte non vi sono che rivoluzionari o plagiari.
Umberto Boccioni   

Nella scultura di ogni paese domina l’imitazione cieca e balorda delle formule ereditate dal passato, imitazione che viene incoraggiata dalla doppia vigliaccheria della tradizione e della facilità.
Umberto Boccioni   

Gli impressionisti invece di vedere la luce e le cose come idee plastiche assolute, le sottoposero alla relatività di tempo e luogo.
Umberto Boccioni   

Bisogna distruggere il nudo sistematico, il concetto tradizionale della statua e del monumento!
Umberto Boccioni   Tratta da: Manifesto tecnico della scultura futurista 

La cosa che si crea non è che il ponte tra l'infinito plastico esteriore e l'infinito plastico interiore, quindi gli oggetti non finiscono mai e si intersecano con infinite combinazioni di simpatia e urti di avversione.
Umberto Boccioni   Tratta da: Manifesto tecnico della scultura futurista 

Le nuove condizioni di vita in cui viviamo hanno creato un'infinità di elementi naturali completamenti nuovi, e perciò mai entrati nel dominio dell'arte, e per i quali i futuristi si prefiggono di scoprire nuovi mezzi di espressione, ad ogni costo.
Umberto Boccioni   

I mezzi di espressione artistica tramandataci dalla cultura sono logori e inadatti a ricevere e ridare le emozioni che ci vengono da un mondo completamente trasformato dalla Scienza.
Umberto Boccioni   

Nella scultura l'artista non deve indietreggiare davanti a nessun mezzo pur di ottenere una realtà.
Umberto Boccioni   Tratta da: Manifesto tecnico della scultura futurista 

Distruggere la nobiltà tutta letteraria e tradizionale del marmo e del bronzo.
Umberto Boccioni   Tratta da: Manifesto tecnico della scultura futurista 

Abolire in scultura come in qualsiasi altra arte il sublime tradizionale dei soggetti.
Umberto Boccioni   Tratta da: Manifesto tecnico della scultura futurista 

Nessuna paura è più stupida di quella che ci fa temere di uscire dall'arte che esercitiamo. Non v'è né pittura, né scultura, né musica, né poesia, non v'è che creazione!
Umberto Boccioni   Tratta da: Manifesto tecnico della scultura futurista 

Naturalmente noi daremo una scultura d'ambiente. Una composizione scultoria futurista avrà in sé i meravigliosi elementi matematici e geometrici che (…) saranno incastrati nelle linee muscolari di un corpo.
Umberto Boccioni   Tratta da: Manifesto tecnico della scultura futurista 

 14 frasi di 'umberto boccioni' su 14 in archivio  (Licenza foto: Pubblico dominio)


Vasilij
Kandinskij
Salvador
Dalì

AUTORI per Tipo

Cinema (465)
Letteratura (226)
Musica (118)
Spettacolo (117)
Politica (93)
Sport (86)
Filosofia (70)
Giornalismo (65)
Economia (56)
Religione (52)
Scienze (51)
Arte (51)
Storia (41)
Varie (20)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster | Privacy | Cont@tti
Trovaci su Facebook