I pesci bevono?
Ti trovi in » Scienze » Pesci

Siamo formati al 70% d'acqua e non possiamo stare senza bere, l'idratazione è per noi vitale. E per i pesci? Il loro habitat naturale è proprio l'acqua, che sia dolce o salata, di fiume, mare o oceano. Sappiamo che si nutrono di alghe e plancton, ma difficilmente si sente dire se bevono o meno. Un discorso similare vale per il sonno, spesso ci si chiede infatti se i pesci dormono.

In ogni caso, la risposta corretta alla domanda se i pesci bevono sarebbe "ni", cioè sì e no al tempo stesso. Il concetto di idratazione per i pesci è differente dal nostro e dai mammiferi. Per loro vale il fenomeno dell'osmosi. Ma prima di addentrarci nella spiegazione di questo fenomeno e di come bevono veramente i pesci bisogna fare una distinzione. Si considereranno innanzitutto i pesci d'acqua salata e poi quelli d'acqua dolce. Come capirete, vi sono delle differenze importanti.

Come bevono i pesci d'acqua salata

I pesci sono costituiti da una membrana semipermeabile che separa i fluidi corporei dall'acqua in cui vivono e sono altresì costituiti da una quantità salina inferiore rispetto al mare. Ecco che, stando al principio dell'osmosi, avendo una densità minore i pesci tenderanno a perdere acqua in misura costante. Per compensare, altrimenti muoiono, ingeriscono acqua dalla bocca ed eliminano poi il sale in eccesso attraverso le branchie e l'apparato escretore, vale a dire i reni.
Facciamo presente a tal proposito che le urine di questi pesci sono poco liquide, ma anzi molto dense. Questo perché, come abbiamo appena detto, contengono poca acqua, sono più che altro ricche di sale.

Come bevono i pesci d'acqua dolce

Il discorso per i pesci d'acqua dolce è differente in quanto i loro liquidi corporei hanno una concentrazione salina maggiore rispetto all'acqua. Di conseguenza, non perderanno acqua, bensì l'accumuleranno in maniera naturale. I pesci di acqua dolce non bevono, non hanno bisogno di integrare o compensare i liquidi, anzi! Essi hanno bisogno di espellere l'acqua perché il continuo assorbimento gliene fa arrivare fin troppa all'interno del corpo. Ecco che i pesci d'acqua dolce fanno urine molto liquide, contenenti poco sale. I loro reni sono infatti adatti a filtrare l'acqua e a trattenere i sali, così da mantenere la loro concentrazione salina ai livelli normali.

Da quest'analisi si intuisce anche perché i pesci vivano nel loro habitat naturale, perché in altri contesti non avrebbero possibilità di sopravvivere. Un pesce d'acqua salata non potrebbe resistere a lungo in acqua dolce. Assumerebbe acqua attraverso la pelle, ma per istinto berrebbe anche introducendo una grandissima quantità d'acqua nel corpo, quantità che non è tollerabile e porterebbe ad uno stress osmotico.

5
71%
2
29%
Condividi su Google+
Tag e gruppi: Pesci  

Commenta o integra questa risposta tramite Facebook

Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - Diritti riservati
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook