Perché i fiori profumano?
Ti trovi in » Scienze » Fiori

Con i loro colori e le loro piacevoli profumazioni, i fiori incantano ed innamorano da sempre. Hanno ispirato poeti, scaldato cuori ed acceso passioni, ed il motivo per il quale essi sono colorati e profumano è proprio vitale, essenziale cioè per la loro stessa sopravvivenza. Sì perché entrambe queste caratteristiche hanno la funzione di richiamo, servono per attirare le api, le farfalle e gli uccelli e per avviare quindi l'impollinazione.

Si può dire che il profumo è un mezzo di comunicazione ed esso viene sprigionato proprio nel momento in cui i fiori sono pronti per essere impollinati. Il profumo altro non è che un olio essenziale che si rintraccia nei petali e che è differente da specie a specie. Di conseguenza, ciò consente di attrarre esemplari specifici in grado di trasportare il polline dagli stami allo stigma.

Ecco per esempio che le api prediligono gli odori che ricordano quello della frutta, le farfalle preferiscono i profumi dolci e le mosche e i moscerini sono attratti invece da quelli che possiamo dire cattivi odori. A tal proposito segnaliamo che esiste una particolare specie di fiori che emana un odore tutt'altro che piacevole proprio per attirare le mosche o i coleotteri ed assicurarsi così il nutrimento. Questo tipo di fiori sono noti come "Fiori cadavere"...e non li consigliamo come tipologia da regalare, meglio quelli che hanno un buon profumo!

1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag e gruppi: Fiori  


Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook