Perché i lottatori di sumo lanciano il sale sul tappeto?
Ti trovi in » Sport » Sumo

Lo conosciamo poco in quanto si tratta di uno sport tradizionale giapponese, ma quel che è curioso sapere del sumo è che prima di un incontro i due lottatori lanciano il sale sul tappeto. Vicino al ring di combattimento ogni sfidante porta un cestino contenente del sale e lo lancia in aria prima del duello. Tale gesto può essere inteso come scaramantico, per evitare di farsi male, infatti la presenza del sale sul tappeto aiuta i lottatori, che non indossano scarpe né calzini, a non scivolare. Aumenta cioè l'aderenza al tappeto.

Ma si tratta in realtà di un rito di purificazione, di buon augurio, per augurare un combattimento senza infortuni, oltre che all'insegna della lealtà e correttezza sportiva. Il contenuto nei cestini di solito si aggira intorno ai 200 grammi di sale, ma ci sono anche casi in cui se ne lancia di più. Per esempio l'ex lottatore Mitoizumi è ricordato non solo come campione di sumo, ma anche per riuscire a prelevare con una sola mano fino a 500 grammi di sale e lanciarlo in aria creando un effetto scenografico molto particolare.

2
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Sumo  Tradizioni  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook