Quanti scudetti ha vinto il Napoli?
Ti trovi in » Sport

Il Napoli campione d'Italia nella stagione 2022/2023 La squadra del Napoli nel suo primo scudetto (1986/1987) Il simbolo della società Napoli
Fondata il 1° agosto 1926, la Società Sportiva Calcio Napoli è la squadra con più seguito nel Sud Italia; il suo tifo è quarto in tutto lo stivale, dopo la Juve, l'Inter ed il Milan.
Numerosi sono i successi della squadra partenopea che non viene considerata solo una squadra di calcio proprio, bensì un'anima della città, e a livello di scudetti, dopo la cavalcata della stagione 2022-2023 le vittorie sono 3.

Nella stagione 2022-2023, il Napoli torna al successo nel campionato italiano dopo un'attesa di 33 lunghi anni. Il successo arriva in trasferta il 4 maggio, con il pareggio di 1-1 nella sfida contro l'Udinese allo stadio Friuli.
Una stagione trionfale con i talenti Osimhen e Kvaratskhelia che spiccano su tutti e l'allenatore Luciano Spalletti che è stato l'ingrediente vincente. Un allenatore che ha sempre centrato gli obiettivi richiesti dalle società in cui ha lavorato, e nel Napoli riscrive la storia perché dopo ben 33 anni e contro ogni aspettativa riporta lo scudetto ai piedi del Vesuvio.

Questa è la formazione tipo della squadra nella stagione vincente 2022/23:
Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, M.Olivera; Anguissa, Lobotka, Ndombele; Elmas, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Spalletti

Andando indietro nel tempo, la prima storica vittoria del Napoli risale al campionato 1986/1987 e la seconda due stagioni più tardi, vale a dire in quella 1989/1990.

Sessantuno anni dopo la sua fondazione, il Napoli allenato da Ottavio Bianchi ha ottenuto il suo primo scudetto vincendo tutte le partite in casa e subendo solamente tre sconfitte in tutto il campionato. Le partite decisive che hanno portato la squadra in cima alla classifica sono state quelle contro il Brescia e contro l'Ascoli.
Il Napoli interpretò il ruolo di inseguitrice della Juventus fino allo scontro diretto vinto a Torino. Da lì in poi rimane in testa fino al termine del campionato.
Maradona era il trascinatore della squadra, ma in quella formazione anche Garella in porta con le sue parate fu decisivo, così come Bagni, De Napoli e Romano, e gli attaccanti Giordano e Carnevale.

Formazione tipo: Garella, Bruscolotti, Ferrario, Renica, Ferrara, De Napoli, Romano, Bagni, Maradona, Giordano, Carnevale. All. Ottavio Bianchi

Nella stagione 1989/1990 ad allenare la squadra arriva Alberto Bigon, il quale riesce a mettere in riga i suoi ragazzi, tra cui Maradona, e fa volare il Napoli in vetta alla classifica.
Bigon da giocatore era stato di proprietà del Napoli senza però mai esordire. Subentra nel 1989 a Bianchi e al primo colpo vince subito lo scudetto (che aveva già vinto da giocatore con il Milan) e la Supercoppa Italiana.
La stagione si lascerà alle spalle diversi strascichi polemici, e sarà un testa a testa fino alla fine fra Napoli e Milan.

Formazione tipo: Giuliani, Ferrara, Corradini, Baroni, Francini, De Napoli, Fusi, Crippa, Maradona, Carnevale, Careca. All. Albertino Bigon

32
71%
13
29%
Condividi su Facebook
Tag: Napoli  Scudetti  Calcio  









Perché l'estate dura più dell'inverno?











Quali sono le migliori storie di paura brevi?








Come si forma un uragano?




Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


Genio PaginaInizio.com

© Adv Solutions SRL 
(Siamo online dal 2005)

Indice Genio | Argomenti