Si scrive Evacuare o Evacquare?
Ti trovi in » Italiano » Grammatica

Ci sono parole che ci traggono in inganno, una di queste è evacuazione, che troviamo scritta anche con la "cq" come facciamo per la parola "acqua". Si legge spesso dunque evacquare o evacquazione, ma si tratta di un doppio errore!

La forma corretta è senza la lettera "q", ci vuole solo la "c". Per uscire da una struttura in seguito a delle scosse di terremoto, si segue il piano di evacuazione. Durante un incendio è la protezione civile a dare l'ordine di evacuare.

Abbiamo fatto questi due esempi per far capire che sia che i termini giusti sono evacuare ed evacuazione, sia per far comprendere il loro significato.
Infatti tali parole non hanno niente a che vedere con l' "acqua", non derivano assolutamente da questa parola.
Si scrive evacuare in quanto si tratta di una parola che deriva dall'omonimo verbo latino, il quale derivava a sua volta dal lemma "vacuus" che si traduce con "vuoto".

Ecco infatti che il significato principale del verbo è "rendere vuoto, sgomberare un luogo andando via in massa".
Sottolineiamo infine che, a differenza di altri termini come obiettivo per esempio che può essere scritto in 2 modi, in questo caso non vi è alcuna tolleranza. Evacquare è un errore, sempre e comunque.

2
67%
1
33%
Condividi su Google+
Tag e gruppi: Grammatica  Vocaboli  

Commenta o integra questa risposta tramite Facebook

Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio - Diritti riservati
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook